Bidentina, tragico incidente: muore testimonial per la sicurezza stradale

0
47

Un tragico incidente si è verificato sabato notte sulla Bidentina: il ragazzo era un testimonial per la sicurezza stradale

Bidentina

Nella notte di sabato un tragico incidente si è verificato sulla Bidentina ed ha visto spegnersi la vita del 26enne Andrea Severi. Il ragazzo, figlio di un ex agente della Polizia di Stato di Forlì, aveva subito un trauma cranico a causa di un incidente precedente, avvenuto il 21 gennaio del 2019. Dopo tale evento aveva deciso di diventare testimonial per la sicurezza stradale nelle scuole. Purtroppo, però, il destino è stato beffardo. L’uomo, secondo quanto riferito dalla stampa locale, è finito contro un albero dopo aver perso il controllo della vettura nel territorio di Meldola. La fidanzata, a bordo dell’auto con lui, è ferita ma non in pericolo di vita.

LEGGI ANCHE—> Covid-19, Ricciardi: “Lazio e Campania a rischio chiusura”

Incidente la prima causa di traumi maggiori nei pazienti

Napoli

Il padre del ragazzo sui propri social aveva portato la sua testimonianza in un incontro con i giovane delle scuole superiori nel dicembre dell’anno scorso al San Giacomo di Forlì in un progetto organizzato con l’Ausl ed i medici della Traumatologia. “Non pessate possa succedere solo agli altri e se vi capita non tornate indietro”, queste le sue significative parole.

Il trauma è la principale causa al mondo di morte o disabilità nelle persone con meno di 40 anni. Nell’ultimo hanno il Trauma Center di Cesena ha contato circa 500 pazienti con traumi maggiori, di cui metà ricoverati in rianimazione. L’età media dei pazienti è stata di 45 anni, ma il 16% aveva meno di 25 anni. A sua volta, la causa principale di traumi sono gli incidenti (62%).

LEGGI ANCHE—> Morto John Barrow, astrofisico studioso della Teoria del Tutto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui