Covid-19, bollettino 16 settembre: 1452 contagi e 12 morti

La protezione civile ha diramato il bollettino dei contagi da coronavirus. Nelle ultime 24 ore in Italia i casi restano ancora sopra i mille giornalieri. 

covid-19 bollettino

Il Covid-19 continua a seminare terrore nel Bel Paese. Nelle ultime ore il contagio dal virus ha già superato, in tutto il mondo, quota 25 milioni. In Italia la situazione non è allarmante rispetto agli altri Paesi, ma non per questo la situazione può dirsi tranquilla.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, svolta a Madrid: da venerdì nuovi lockdown mirati

Il bollettino odierno della Protezione Civile, per quanto riguarda le ultime 24 ore, ci informa che sono 1452 i contagi (su 100.607 tamponi), 12 persone morte e 620 guariti. Inoltre ci sono 6 persone in più in terapia intensiva e 63 ricoveri.

Preoccupano comunque ancora i numerosi focolai che si stanno sviluppando in tutto il Paese. Seppur i numeri italiani risultano i più bassi d’Europa, la situazione va monitorata con estrema attenzione. La risalita della curva dei contagi, infatti, nelle ultime settimane ha registrato numeri molto alti.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, nuovo focolaio a Napoli: 150 in quarantena tra i vigili urbani

Aumentano i contagi in Lazio, Lombardia e Campania

Covid-19 bollettino 16 settembre

In Italia la curva dei contagi continua a salire. Le regioni che nelle ultime 24 ore hanno registrato il maggior numero di positività sono in ordine: il Lazio con 467 nuovi casi, la Campania con 301 casi e la Lombardia con 264 casi. Da non sottovalutare i 204 casi in Puglia, 174 in Emilia Romagna, 155 in Sicilia, 136 in Liguria, 123 in Piemonte e 107 in Veneto.  Le restanti regioni della penisola invece registrano casi inferiori ai 100 giornalieri.

Potrebbe interessarti anche: Covid-19, Ricciardi rivela: “I tamponi fanno male alle mucose dei calciatori”