Scuola, Salvini: “Mancano insegnanti e aule, la colpa è del governo”

0
4

Matteo Salvini, commentando l’ormai imminente riaperture delle scuole e delle lezioni, ha criticato duramente il governo sulla gestione dell’emergenza. 

Getty Images

La riapertura delle scuole è ormai imminente e Matteo Salvini ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti criticando duramente il governo su questo tema, a margine di un comizio che ha tenuto a Lucera (Foggia). Il leader leghista ha infatti affermato che “non accompagnerò i miei figli a scuola perché sono lontano per lavoro. Però ci sono milioni di famiglie che, per colpa di un Governo che ha perso mesi di tempo, non accompagneranno nessuno a scuola. Mancano 60mila insegnanti, mancano 20mila aule, mancano i bidelli, mancano le mense“. 

Leggi anche: Referendum, Orlando: “Bisogna aprire nuova fase, non escludo rimpasto”

Conte: “Domani si torna a scuola, rivolgo i miei auguri agli studenti”

Getty Images

Da domani cominceranno le lezioni in molte scuole d’Italia e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ci ha tenuto a fare i suoi personali auguri a tutti gli studenti. Il premier ha infatti pubblicato un videomessaggio dal suo profilo Facebook in cui ha dichiarato che “domani si torna a scuola. Voglio rivolgere i miei più sinceri auguri a studenti, insegnanti e personale scolastico. Sarà sicuramente un momento emozionante, sia da capo di un governo che tanto ha lavorato per arrivare a questo, ma anche da padre di un figlio che potrà tornare tra i banchi“. Sicuramente ci saranno difficoltà e disagi, specialmente all’inizio. Ma noi siamo al vostro fianco. Vi chiedo di fare la vostra parte, rispettate tutte le regole e impegnatevi. Dovete tutelare sia la vostra salute che quella dei vostri cari“.

Conte ha poi proseguito il suo discorso ricordando come l’istruzione sia un asset fondamentale per lo sviluppo del nostro paese. E le scuole devono essere a suo parere una vera e propria scuola di vita perché non tutto come ha ricordato lui stesso, lo si può imparare dai libri. Ha poi fatto i complimenti a insegnanti e personale scolastico per la dedizione che mettono ogni giorno nel loro lavoro per supportare gli studenti.

Leggi anche: Coronavirus, Speranza su riduzione quarantena: “Nessuna decisione è stata presa”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui