Giappone, il tifone Haishen provoca danni: 2 morti e 4 dispersi

Il passaggio del tifone Haishen in Giappone ha provocato diversi danni: oltre quelli ambientali, sono morte 2 persone ed altre 4 sono attualmente disperse

Giappone
Giappone, tifone Haishen

Il passaggio del tifone Haishen sul versante orientale del Giappone ha causato diversi danni, oltre che ambientali, alle persone. Il bilancio, infatti, è di 2 morti e 4 dispersi. Questo è il decimo tifone dell’anno che, inoltre, ha causato anche il ferimento di altre 100 persone secondo quanto riferiscono le autorità governative.

I principali danni sono avvenuti nella regione del Kyushu e nella prefettura confinante di Yamaguchi. Milioni di abitanti sono stati costretti ad evacuare le proprie abitazioni, tra l’altro rimaste prive di elettricità, per una questione di sicurezza.

LEGGI ANCHE—> Terremoto in Indonesia, scossa di magnitudo 6.1: la situazione

Giappone, persistono i temporali dopo il tifone: Haishen verso la Corea

giappone nave tifone

Secondo l’agenzia meteorologica nazionale, si sono registrate raffiche di vento in oltre 30 località durante il passaggio dell’Haishen, con il record di una folata da 213,8 km/h nel distretto di Nomozaki nelle prime ore di lunedì.

Tra le vittime del fenomeno c’è una donna di 70 anni che è stata travolta mentre andava ad un centro di evacuazione ed un uomo di 50 anni che è precipitato dal secondo piano mentre era intento a rinforzare gli infissi.

In Giappone persistono piogge torrenziali e continue raffiche di vento. Fino ad oggi sono previste precipitazioni con picchi di 150 mm nella regione di Tokai e di 100 mm nella piana del Kanto. Le autorità hanno anche diramato un’allerta a causa dell’innalzamento dei corsi d’acqua.

Intanto, il tifone si è prima spostato verso la Corea del Sud dove sono stati cancellati oltre 300 voli e poi verso la Corea del Nord. Qui ha provocato ingenti danni all’agricoltura e c’è preoccupazione per la città di Sinpho, probabile epicentro del fenomeno, dove vi sono importanti cantieri navali.

LEGGI ANCHE—> Trump attacca il Pentagono: “Vogliono solo combattere guerre”