Coronavirus, Bolsonaro: “Vaccino per tutti? Non obbligo nessuno”

0

Coronavirus, Bolsonaro avverte: “Vaccino per tutti? Non obbligo nessuno”. Intanto i numeri, seppur in calo, continuano ad essere alti

coronavirus bolsonaro
I numeri relativi al Coronavirus in Brasile, seppur in calo, continuano ad essere molto alti (Getty Images)

Il Coronavirus continua ad essere un problema molto serio, soprattutto Oltreoceano. Il Brasile è il paese più colpito di tutta l’America Latina e il secondo in tutto il mondo, alle spalle degli Stati Uniti. Il bilancio di ieri parla di 16mila nuovi casi e 366 decessi, dati molto pesanti ma comunque in calo rispetto a quelli dei giorni precedenti.

Dei vari stati brasiliani, San Paolo continua ad essere quello maggiormente colpito con più di 800mila positivi e poco meno di 30mila morti. Intanto, il presidente Bolsonaro – come riportato dall’Ansa – ha stanziato una cifra vicina ai 400 milioni di dollari per lo sviluppo del vaccino. Al momento è in sperimentazione a Rio de Janeiro, presso l’Istituto Fiocruz.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, in Russia superato il milione di contagi da inizio epidemia

Coronavirus, Bolsonaro: “Non obbligo nessuno a fare il vaccino”

Coronavirus Bolsonaro
Le dichiarazioni del presidente brasiliano Bolsonaro sul vaccino anti Coronavirus (Getty Images)

La scorsa notte, un simpatizzante del presidente Jair Bolsonaro ha chiesto a gran voce il vaccino anti Coronavirus obbligatorio in tutto il Brasile. Di tutta risposta, il governatore del Paese sudamericano gli ha risposto che: “Non posso obbligare nessuno a farlo, è una scelta libera“. In attesa che si arrivi ad una cura per la pandemia, il ministro della Sanità brasiliano Eduardo Pazuello ha scelto il veterinario Lauricio Monteiro Cruz come capo del Dipartimento delle immunizzazioni e malattie trasmissibili.

In parole povere, sarà il responsabile del programma nazionale di vaccinazione. Come in ogni angolo del mondo, però, anche in Brasile stanno nascendo diversi gruppi che vanno contro l’eventuale vaccino anti Covid. Stando ad un’indagine portata avanti dall’Università di San Paolo, solamente negli ultimi due mesi le fake news sui vaccini sono aumentate del 400% sul web.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Cina, riapre la scuola: inizia l’anno con rigide misure anti Covid

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui