Capri, arrestato per truffa finto diplomatico

Nella bellissima isola di Capri è stato arrestato Maper, un 31enne croato per truffa e false attestazioni sulla propria identità.

faraglioni di Capri
Capri (pixabay)

È successo a Capri, isola del Golfo di Napoli. Qui un uomo croato di trentuno anni è stato arrestato dai carabinieri locali per truffa e false attestazioni sulla propria identità. Il 31enne avrebbe passato le sue vacanze nel lusso più sfrenato senza spendere un euro. I pagamenti venivano effettuati attraverso dei finti bonifici.

L’uomo croato, secondo le ricostruzioni effettuate dai carabinieri, avrebbe passato delle vacanze all’insegna del lusso sfrenato spacciandosi per un diplomatico.

Il 31enne ha prenotato in un hotel a 5 stelle ed ha frequentato locali e ristoranti di lusso. Ma non è tutto. Ha anche noleggiato un’imbarcazione completa di skipper per mini crociere tra l’isola azzurra e le costiere amalfitana e sorrentina.

Potrebbe interessarti anche: Covid, 3 ragazzi contagiati a Capri: scattano i controlli sull’isola

Capri, arrestato per truffa finto diplomatico

Capri
Capri (photo Getty)

La vacanza del finto diplomatico, Maper, secondo la prenotazione effettuata da egli stesso sarebbe dovuta finire tra pochi giorni. Grazie all’intervento è dei militari, allertati per le varie segnalazioni di pagamenti non andati a buon fine, si è riusciti ad evitare il compimento della truffa.

L’uomo, all’arrivo dei carabinieri avrebbe continuato a tenere in piedi il suo gioco fingendosi infastidito dalla loro presenza. Ma i carabinieri erano al corrente della truffa che aveva attuato.

Il 31enne croato, al momento della prenotazione presso l’hotel aveva fornito un documento d’identità falso. Nel momento in cui avrebbe dovuto saldare il conto, ha informato la direzione di aver disposto un bonifico, mostrando la ricevuta di presa in carico di 10 mila euro.

Ad essere ingannati con le stesse modalità i proprietari delle barche con il completo equipaggio. L’uomo aveva visitato le isole vicine accumulando un debito di 4500 euro pagato con gli stessi finti bonifici. Adesso Maper è in carcere in attesa di giudizio.

Potrebbe interessarti anche: Ilary Blasi infiamma Capri, lato B in bella mostra – FOTO