Coronavirus, in Sicilia controlli su chi arriverà dall’estero

0
1

Il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, avrebbe pronta un’ordinanza per disporre controlli obbligatori su chi arriverà dall’estero

sicilia Nello Musumeci

Da qualche giorno si parla di possibili nuovi provvedimenti per chi rientra dall’estero in Italia. Il comitato tecnico-scientifico starebbe valutando di applicare test obbligatori per chi arriva da Spagna, Malta, Grecia e Croazia. Ora, secondo quanto riferito dall’Ansa, il presidente della Sicilia, Nello Musumeci, avrebbe pronta un’ordinanza per imporre controlli sanitari su coloro che arrivano nella regione dall’estero. Un modo per aumentare l’efficienza del tracciamento ed arginare il continuo aumento di casi da coronavirus. La Sicilia è una delle regioni con il maggior incremento dei positivi nelle ultime 24 ore.

LEGGI ANCHE—> Sant’Antonio Abate, mini zona rossa nel napoletano: le disposizioni

Coronavirus, in Sicilia oggi 89 nuovi casi

coronavirus russia

E’ di 89 unità l’incremento dei casi da coronavirus nelle ultime 24 ore e di questi 71 corrispondenti ai migranti sbarcati in questi giorni. Ora l’esercito arriverà per presidiare l’hotspot con 90 militari che vigileranno sul gruppo in quarantena.

72 nuovi positivi provengono da Ragusa, 7 da Siracusa, 5 da Palermo ed altri 5 da Catania. Nelle altre province, invece, nessun nuovo contagio.

Attualmente sono ricoverati con sintomi 44 persone, in terapia intensiva 6. In isolamento domiciliare ve ne sono 488. Gli attuali positivi sono 538 (+88), i guariti 2.752 (+1). Purtroppo i morti 284 (0).

Intanto le ultime provenienti dalla regione parlando di due nuovi casi non conteggiati nel bollettino odierno. Questi sono stati registrati tra Agrigento e Santa Elisabetta. Il primo corrisponde ad un ragazzo, rientrato da una vacanza a Malta, che è asintomatico. L’altro invece è stato ricoverato nel reparto malattie infettive dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Si tratta di un residente in Belgio, rientrato in Sicilia per viaggio di piacere, che sarebbe in gravi condizioni. “I suoi sintomi preoccupano tutti noi”, dice il sindaco Mimmo Gueli.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, nuove misure in arrivo per chi rientra dall’estero 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui