Viterbo, anziano prova a domare un rogo ma muore per le ustioni riportate

0
2

Un anziano di Grotte di Castro in provincia di Viterbo ha perso la vita tentando di domare le fiamme di un rogo.

incendio boschivo

Nei pressi di Pian del Grano, le fiamme di un incendio di grosse dimensioni hanno avvolto l’anziano uomo di 80 anni che era accorso per spegnere il rogo. Il contadino era nel suo orto quando si è reso conto che le erbacce avevano cominciato a sprigionare fuoco e fiamme.

Fatale è stata la vicinanza con il fuoco, infatti il vento e il fumo tossico gli hanno fatto perdere il controllo di sé. I soccorsi sono giunti nei pressi del rogo con tempestività e il corpo dei vigili del fuoco di Gradoli ha domato facilmente le fiamme. Purtroppo, i paramedici dell’ambulanza arrivata per prestare le prime cure non hanno potuto fare nulla per l’uomo, che aveva già perso la vita avvolto dal fuoco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Viterbo, maxi incendio in un hotel: tutti evacuati

Elicottero anti-incendio per domare le fiamme

Sulle dinamica stanno indagando i carabinieri di Viterbo. Le sterpaglie avrebbero preso fuoco verso le 13.30, l’anziano potrebbe aver inalato troppo fumo finendo intossicato e privo di sensi. Il rogo lo ha avvolto in poco tempo e per lui non c’è stato scampo.

Cinta dalle fiamme anche l’auto con cui l’anziano si era recato presso l’orto. Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, il fuoco si è sprigionato nei pressi di un uliveto e solo successivamente ha attinto anche il bosco vicino. Per domare l’incendio è stato necessario anche l’intervento di un elicottero della Regione Lazio in servizio presso l’unità forestale incendi boschivi. A terra, i vigili del fuoco hanno impegnato tredici uomini per circoscrivere l’area in preda alle fiamme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui