Coronavirus, altri 14 positivi in Trentino: nuovo focolaio a Rovereto

Coronavirus, altri 14 positivi in Trentino: nuovo focolaio a Rovereto. Negli ultimi 3 giorni i nuovi casi sono stati 64 su un totale di 300 persone testate

Nuovi contagi in Trentino
Coronavirus, altri 14 positivi in Trentino: nuovo focolaio a Rovereto (Foto: Getty)

Il Trentino è ripiombato nell’incubo coronavirus dopo il riscontro di altri 64 positivi negli ultimi tre giorni. A preoccupare maggiormente è il focolaio di Rovereto, interessato dai nuovi contagi presso l’azienda Bartolini. Da mercoledì si sono registraste prima 20, poi 30 e ora 14 nuove infezioni, dando il segno di un Covid-19 tornato purtroppo presente sul territorio.

Il direttore generale dell’Azienda sanitaria di Trento Pierpaolo Benetollo, ha dichiarato: “Abbiamo appena ricevuto i dati su un terzo cerchio di persone testate, ovvero i cosiddetti familiari, i contatti extralavorativi e i cosiddetti ‘padroncini’. In totale ci sono 14 nuovi positivi. Salgono così a 64 le nuove infezioni sui 300 che abbiamo tamponato. Ci sono tra questi anche dei minori contagiati ma nessuno di loro frequenta colonie, centri estivi o scuole”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Usa, 76.500 nuovi casi in 24 ore: altro record negativo

Coronavirus, altri 14 positivi in Trentino: nuovo focolaio a Rovereto

Trentino nuovi casi positivi
Coronavirus, altri 14 positivi in Trentino: nuovo focolaio a Rovereto (Foto: Getty)

Il nuovo focolaio di Covid-19 si è sviluppato all’interno dell’azienda di logistica Bertolini a Rovereto. Le persone contagiate sono residenti anche a Trento, a Mori, ad Ala, a Riva del Garda e a Isera.

Dopo i riscontri di ieri, il Dipartimento prevenzione assieme ai vertici aziendali ha deciso di sospendere i turni del pomeriggio e della sera (da dove venivano i nuovi casi positivi) lasciando in isolamento tutti i dipendenti, ad eccezione del settore amministrativo.

La Regione Trentino ha rialzato il livello di attenzione dopo aver contato in totale 85 nuove infezioni complessive negli ultimi giorni. Un campanello di allarme che non può essere assolutamente trascurato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Belgio, una bambina di 3 anni è morta per il Covid-19: scatta l’allerta