Morta Ekaterina Alexandrovskaya, stella del pattinaggio: aveva 20 anni

Lutto nel mondo del pattinaggio: all’età di 20 anni, si è suicidata la campionessa australiana di origini russe Ekaterina Alexandrovskaya, vincitrice di diverse medaglie

Ekaterina Alexandrovskaya
Ekaterina Alexandrovskaya si è suicidata all’età di 20 anni (Getty Images)

Una bruttissima notizia ha colpito il mondo del pattinaggio su ghiaccio. All’età di 20 anni, si è suicidata la campionessa australiana di origini russe Ekaterina Alexandrovskaya. Secondo quanto riportato dai media russi, la giovane atleta avrebbe deciso di suicidarsi saltando dalla finestra del suo appartamento. 

Grande talento e rappresentante del pattinaggio a livello internazionale, è stata capace di vincere numerose medaglie in eventi di ogni tipo. Due volte campionessa nazionale australiana, per alcuni problemi di salute si è ritirata dal pattinaggio su ghiaccio lo scorso anno. Immediata la reazione di compagne e appassionati di questo sport, increduli dopo la drammatica notizia. Ancora non sono noti i motivi che hanno portato la giovane atleta a questa decisione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> E’ morto Haruma Miura: la star giapponese aveva 30 anni

Ekaterina Alexandrovskaya, l’indiscrezione sulla sua morte

Ekaterina Alexandrovskaya
Spuntano alcune indiscrezioni sulla sua morte (Getty Images)

Sono ancora in corso le indagini sul suicidio di Ekaterina Alexandrovskaya, 20enne australiana di origini russe tristemente scomparsa nella notte tra il 17 e il 18 luglio a Mosca. Secondo quanto riportato dall’emittente televisiva REN, la stella del pattinaggio su ghiaccio si sarebbe trovata in uno stato confusionale e di ebbrezza. Dopo aver lasciato un messaggio d’addio, la giovane ragazza avrebbe deciso di lanciarsi dalla finestra del suo appartamento. Le autorità non hanno ancora né confermato né smentito la versione dei fatti rilasciata dalla tv russa.

Grande dominatrice nella categoria Junior del pattinaggio su ghiaccio, Ekaterina Alexandrovskaya – nella stagione 2016-17 –conquistò la medaglia d’oro sia alle Finali Grand Prix di Nagoya che ai Mondiali di Tapei. Ha partecipato anche alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang del 2018, conquistando un dodicesimo posto al suo esordio nella massima categoria.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Muore John Lewis, attivista ed icona dei diritti civili: aveva 80 anni