Crisi lockdown, anche le escort calano i prezzi: i dati per provincia 

Le escort calano i prezzi a causa della crisi economica dovuta al lockdown. Lo evidenzia Escort Advisor, il sito di riferimento più visitato d’Europa. Ecco come sono calate le richieste in tutta Italia osservando i dati di provincia in provincia. 

C’è crisi per tutti nel post lockdown, e il mondo delle escort anche si adegua. Come infatti evidenzia Escort Advisor, ovvero il sito di recensioni escort più visitato d’Europa, c’è stato un ribasso generale dei prezzi in tutta Italia. Per andare incontro ai clienti in questo periodo economicamente non brillante, anche loro hanno leggermente rivisitato le proprie richieste.

Escort calano i prezzi causa lockdown

Rispetto alla vecchia media nazionale di 117 euro registrato nell’intero 2019, ora si evince una riduzione del -7% con una media di 110 euro. Si registrano grosse frenate per province come Genova e Firenze che mostrano addirittura il -17% e il -12%, -8% a Napoli, -6% a Palermo e -3% a Milano e -1% a Bari.

Ci sono tuttavia anche delle località che rappresentano delle eccezioni, e che invece di calare i prezzi li hanno anzi rilanciato per rientrare dalle perdite relative alla chiusura totale. Per esempio a Carrarea, Matera, Taranto o Varese dove si registra rispettivamente il +24%, il +21%, il +18% e il +11%.

Potrebbe interessarti anche —-> Popolazione mondiale verso la diminuzione, non accade dalla peste

A Bologna c’è un +7%, mentre a Roma un +3% e spicca invece un perfetto equilibrio per quanto riguarda posti come Novara e Pavia. In generale è Gorizia il luogo che ha subito la più grande discesa d’Italia: prezzi al ribasso per un -67%. Il rincaro maggiore invece proviene da Isernia, dove l’impennata va a un +27.

Leggi anche —-> Bomba d’acqua su Palermo, due morti dentro un’automobile