CONDIVIDI

Un anno dopo aver ritirato la versione italiana dell’anime, Netflix ha deciso di tornare con Neon Genesis Evangelion ma con un doppiaggio totalmente nuovo

Neon Genesis Evangelion, nato dalla mente di Hideaki Anno nel ’95, è uno degli anime più famosi del Giappone. L’anno scorso Netflix propose un suo adattamento italiano che fece indignare gli appassionati per le traduzioni ed i dialoghi di Gualtiero Cannarsi.

Per questo motivo l’azienda decise poi di rimuovere la serie dal proprio catalogo, ma solo la versione italiana e non quella in lingua originale con i sottotitoli. Dopo un anno esatto, Netflix ha avuto il coraggio di riproporlo sulla piattaforma con lingua italiana ma un doppiaggio totalmente nuovo.

Paste the following code before the "" or "" tag

LEGGI ANCHE—> Epic Games Store, ecco i giochi gratis della prossima settimana

Neon Genesis Evangelion, i nomi dei nuovi doppiatori

Neon Genesis Evangelion

Al momento sono stati doppiati solo i primi 18 episodi dell’anime, ma il resto sono in lavorazione. I titoli di coda evidenziano come il nuovo direttore del doppiaggio sia Roberto Stocchi mentre la responsabile dei dialoghi è Laura Cosenza. Gualtiero Cannarsi, invece, è totalmente assente da ogni ruolo. La speranza di Netflix è quella di conquistare tutti i fan di Neon Genesis Evangelion fatti indignare nel 2019.

La storia di NGE vede protagonista Shinji Ikari, un ragazzo reclutato dall’agenzia Nerv per pilotare un mecha di nome Eva e combattere insieme ad altri piloti contro degli angeli misteriosi. L’ambientazione è la città di Neo Tokyo-3 in un arco temporale distante quindici anni dalla catastrofe planetaria chiamata Second Impact.

LEGGI ANCHE—> PlayStation, Sony elimina le pubblicità da Facebook ed Instagram: il motivo