CONDIVIDI

Nuova sparatoria a Seattle: purtroppo c’è un’altra vittima. Si tratta di un adolescente, un 16enne appena, colpito da un proiettile nello scontro. Ferito gravemente anche un coetanei ricoverato in terapia intensiva. 

Tulsa morto afroamericano
(Foto: GettY)

Proteste per George Floyd, nuovo duro confronto e altra sparatoria a Seattle. Negli scontri, come si apprende dalla stampa americana, c’è una nuova vittima. Si tratta di un adolescente di appena 16 anni. Un altro ragazzo, un coetaneo, è grave ed è ricoverato in terapia intensiva.

Paste the following code before the "" or "" tag
chicago usa
Il sondaggio per capire le preferenze degli americani (Getty Images)

Nuova sparatoria a Seattle, morto un 16enne

La tragedia si è consumata presso la cosiddetta “Chop zone”, dove il gruppo si era riunito per alzare di nuovo la voce dopo quanto di sconcertante è avvenuto lo scorso 25 maggio. La tensione è presto salita alle stelle e nella colluttazione sono volati proiettili.

Si tratta della quarto confronto a fuoco verificatosi nella città negli ultimi 10 giorni. Una situazione che spinge gli Stati Uniti sempre più al collasso sul piano socio-politico. Da Detroit, infatti, giunge un video choc della Polizia che investe dei manifestanti che avevano circondato la vettura.

Potrebbe interessarti anche —-> Parigi, allerta uomo armato: la Polizia evacua la Defense – VIDEO

“Gli agenti hanno fatto la cosa giusta”, ha tuonato in conferenza stampa James Craig, capo della Polizia. “Hanno prontamente lasciato il luogo così da evitare ulteriori danni. E infatti non ci sono stati problemi per i manifestanti”. Ma la sensazione è che questi due episodi rilanceranno il clima di tensione e violenza che vige nel Paese da ormai un mese.