Bari, maxi evasione fiscale: ville e yacht sequestrati

Una maxi evasione fiscale è stata scoperta in provincia di Bari: ville e yacht sequestrati per un valore di 2,5 milioni di euro sequestrati ad un imprenditore

bari evasione fiscale
Maxi evasione fiscale a Gioia del Colle (Gettyimages)

Un’operazione della Guardia di Finanza ha portato alla luce un sistema di maxi evasione fiscale da parte di un imprenditore di Gioia del Colle, in provincia di Bari, operante nel settore lattiero-caseario. Il soggetto in questione si chiama Pasquale Cinieri dell’azienda ‘La Golosa di Puglia‘, al quale sono stati sequestrati beni per un valore complessivo di circa 2 milioni e mezzo di euro. Il Tribunale di prevenzione di Bari ha infatti disposto il sequestro di una lussuosa villa con piscina e parco annesso a Gioia del Colle, una unità abitativa a Matera, nel comune di Policoro, uno yacht di 12 metri e delle somme detenute in banca.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Arrestato Emilio Fede: l’ex direttore del Tg4 ha evaso i domiciliari

Bari, evasione fiscale per un imprenditore di Gioia del Colle: sequestro da 2,5 milioni

bari evasione fiscale
Guardia di Finanza (Getty Images)

L’imprenditore pugliese era già noto alle forze dell’ordine per precedenti reati tributari e materia fallimentare. Negli ultimi 10 anni è stato responsabile, in qualità di socio e amministratore, di gravi evasioni fiscali e di fallimenti di società. Dalla indagini è emerso, inoltre, che Cinieri aveva acquistato direttamente o indirettamente, attraverso il coniuge e le società controllate, beni di lusso. Tra questi due lussuose ville ed uno yacht di 12 metri, acquisiti, seconda l’accusa, con soldi di origine illecita.

LEGGI ANCHE >>> Mafia, Trapani: arrestati due fedelissimi del boss Messina Denaro