Coronavirus, Qatar sanziona con 3 anni di carcere chi non ha mascherina

Coronavirus, Qatar decide di usare i muscoli contro tutti quelli che non rispettano le direttive per combattere il COVID-19.

Qatar
Qatar (via Pixabay)

Il coronavirus continua a seminare morte e distruzione in tutto il pianeta. Se ci sono delle zone che senza dubbio sono meno colpite, anche perché sono già state devastate dalla malattia. La situazione è senza dubbio complessa, e per questo ogni decisione per cercare di combattere il virus ed evitarne la diffusione è importantissima.

Ci sono, però, delle situazioni molto particolari nel resto del mondo, con i governi che prendono anche delle decisioni davvero molto controverse e particolari. In particolare il governo del Qatar ha da poco attivato una legge davvero molto particolare, che punisce in maniera davvero estremamente severa chi non porta la mascherina. La situazione è durissima, dato che il virus continua a diffondersi e ogni procedura diventa importantissima per migliorare la situazione a livello globale.

LEGGI ANCHE —> Covid-19, il bollettino del 17 maggio: 145 decessi, 2366 guariti

Coronavirus, Qatar sanziona con 3 anni di carcere chi non ha mascherina

Il governo del Qatar ha deciso di combattere l’infezione con il pugno di ferro. Da poche ore, infatti, è passata una legge che punisce con 3 anni di carcere e circa 50mila euro di multa. Una pena davvero incredibilmente dura, che sta facendo discutere parecchio le persone sui social, in particolare negli altri Paesi.

Alcuni ovviamente ritengono tale decisione davvero troppo dura, soprattutto in questo momento dato che le mascherine non sono neanche ben distribuite tra tutte le persone del mondo.

LEGGI ANCHE —> Ryanair, domande sui rimborsi e nuove prenotazioni: il numero gratuito