Difetto di fabbricazione, 2763 auto richiamate per il serbatoio

Difetto di fabbricazione molto importante quello che gli ingegneri hanno riscontrato e che ha portato alla decisione di richiamare quasi tremila auto. 

Serbatoio macchina benzina
Auto difettose al serbatoio (via Pixabay)

La McLaren non è di certo una casa automobilistica qualunque. Il famosissimo marchio inglese è da anni tra l’Olimpo per quanto concerne l’automobilismo e non è di certo avvezzo a problemi ai propri modelli. Purtroppo, però, questa volta qualcosa non è andata come ci sia spettava ed alla fine i problemi rilevati erano troppo importanti per non decretare il ritiro di ben 2763 modelli di supercar di ultima generazione. Le fuoriserie prodotte dal 2016 al 2020, che comprendono anche un modello noto tra gli amanti come il “Senna“, presenta dei difetti importanti al serbatoio. Una decisione certamente sofferta, ma che permetterà ai progettisti ed i meccanici specializzati di porre rimedio ad un problema che non avevano previsto in sede di progettazione e produzione.

LEGGI ANCHE —> Esplosione in una fabbrica a Ottaviano: un morto e due feriti

Difetto di fabbricazione, 2763 auto richiamate per il serbatoio

Secondo quanto raccolto dalla National Highway Traffic Safety Administration, ci sarebbe un grave problema ai serbatoi di alcune McLaren. In particolare, i modelli presentano un elevato rischio di perforazione del serbatoio a causa dei materiali che entrano in contatto con la sua superficie metallica. E’ un elemento schiumato, distribuito sulla superficie del serbatoio per ridurne la rumorosità ed aumentarne l’impermeabilità, ad essere il problema. Il pezzo tende a trattenere parecchia umidità e di conseguenza anche a concentrare delle sostanze saline ed acide in certe condizioni, che perforano il serbatoio.

LEGGI ANCHE —> Covid-19, il bollettino del 5 maggio: 236 persone decedute