Coronavirus, come sarà l’estate 2020? Parola al primario Galli

Estate 2020 a rischio causa Coronavirus? Ce lo spiega il primario Massimo Galli

Coronavirus estate
(Getty Images)

Come sarà l’estate in piena emergenza Coronavirus? Inevitabile porsi questa domanda, soprattutto per i sognatori chiusi in casa. Possiamo andare al mare? Si potrà tornare a viaggiare? Il sottosegretario al ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Lorenzo Bonaccorsi, ha provato a rassicurare gli animi durante un’intervista per RaiNews24. “Stiamo lavorando affinché quest’estate si possa andare al mare”, ma sempre con le dovute accortezze.

Di certo è meglio che ci dimentichiamo, per quest’estate, viaggi fuori dall’Italia: volare oltre penisola sarà piuttosto complicato. D’altro canto una certezza che sembravamo avere prima, ci è stata smontata. Siamo veramente sicuri che con il caldo il virus sparirà? Al momento nessun epidemiologo o infettivologo ha saputo darci notizie su questo virus sconosciuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Un’estate al mare con il Coronavirus, in spiaggia mascherati

Estate da Coronavirus, parola al Primario Massimo Galli

Massimo Galli

Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano, si è pronunciato sull’estate in tempi di Covid-19. “Io mi auguro che non sia nemmeno necessario indossarle le mascherine, a luglio”. Apre uno spiraglio di speranza a chi, con la mente è già in vacanza, al mare e su di un lettino. Inevitabili misure di sicurezza come il distanziamento tra un ombrellone e l’altro, ma visti gli ultimi dati il professore Galli si dice positivo.

“Attenzione a non abbassare la guardia, il distanziamento sociale è necessario”. Ancora un po’ di preoccupazione per quelli che sono i casi che potrebbero scoppiare se ci fosse un po’ di allentamento, rilassamento, durante la fase 2.