Coronavirus, viceministro all’economia: “Calendario falso sulle riaperture”

Coronavirus, viceministro parla del calendario delle riaperture. Il politico Antonio Misiani ha trattato l’argomento che più infiamma i dibattiti in queste ore. 

Torino truffa mascherine
Coronavirus (Foto: Getty)

Il coronavirus continua a destare paura e preoccupazione. La situazione è sempre più difficile e non è il momento di abbassare la guardia. L’ostacolo non è superato, qualche piccolo segnale di ripresa c’è, ma guai ad abbassare la guardia. Eppure è proprio quello che sembra stia accadendo in questo momento in cui in molti già pensano alla fase 2. Ovvero a riprendere le attività lavorative e produttive, a cercare di ritornare a quello che era prima e che forse non sarà mai più. Tuttavia molti fanno notare che è un piano a lungo termine e che si valuterà soltanto dopo attente analisi.

Coronavirus, viceministro all’economia: “Calendario falso sulle riaperture”

Proprio di questo ha parlato il viceministro all’economia Antonio Misiani, che a Canale 5 ha calmato i bollori di coloro che prevedono una fine delle quarantena imminente. Di seguito le sue dichiarazioni.

“Circola un calendario sulle riaperture che non è veritiero, ma solo verosimile, per la gradualità della riapertura delle attività e della vita sociale. Ad oggi non c’è una programmazione decisa. La task force preposta sta lavorando proprio ora, ma avremo il punto reale della situazione soltanto nei prossimi giorni. Mes? Non lo utilizzeremo, abbiamo altri piani per intervenire”.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, in Germania scuole verso la riapertura