Coronavirus, in Argentina poliziotto ucciso durante controllo di una quarantena

0

Coronavirus, in Argentina poliziotto ucciso durante controllo di una quarantena da un uomo poi abbattuto da un altro agente.

Controlli in Argentina ©Getty Images

Incredibile quanto accaduto in queste ore a Puerto Deseado, città dell’Argentina appartenente alla provincia di Santa Cruz, capoluogo del dipartimento di Deseado. Un poliziotto – secondo quanto riferito da ‘Repubblica.it’ – sarebbe stato ucciso a colpi d’arma da fuoco nel corso di un normalissimo controllo di una quarantena. Lo stesso uomo, subito dopo, sarebbe stato abbattuto da un altro agente.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, 98.273 contagi e 18.849 morti in Italia: Trump sostiene l’Italia – DIRETTA

Coronavirus, la ricostruzione dell’omicidio in Argentina

Le cose sembrano essere andate esattamente così. Un uomo è stato fermato per un controllo di quarantena, ma all’improvviso avrebbe estratto una pistola e colpito un poliziotto di 34 anni, che poco dopo è morto in ospedale. La notizia ha scosso l’intero paese. Intanto, proprio in queste ore, il presidente argentino Alberto Fernandez ha annunciato la proroga delle misure restrittive fino al 26 aprile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Coronavirus, morto 15enne in Amazzonia: rischio sterminio degli indigeni

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui