CONDIVIDI

Coronavirus dottor Jessen chiede scusa a tutti gli italiani e non solo. Il famosissimo medico di Malattie Imbarazzanti torna sulle proprie parole e fa ammenda. 

Dottor Jessen
Dottor Jessen (via Instagram)

Coronavirus, il dottor Jessen si scusa con tutti. Il famoso dottore de “Malattie Imbarazzanti” è tornato sui propri passi dopo delle affermazioni non proprio carine, che hanno fatto infuriare l’Italia e non solo. Il mese scorso, infatti, quando il COVID-19 stava lambendo l’Italia, il medico ci scherzò sopra. Sostenne infatti che gli italiani sono molto pigri e che per questo approfitteranno delle voci che circolavano sul virus per prendersi le ferie e non andare a lavorare. Oggi, che il Paese è martoriato da migliaia di morti, il dottore chiede scusa sul proprio profilo Twitter ufficiale. Di seguito le sue parole.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, 62.013 contagi e 8.165 morti in Italia: Borrelli negativo al tampone – DIRETTA

Coronavirus, dottor Jessen si scusa: “Volevo sdrammatizzare”

“Per quanto riguarda i miei commenti sull’epidemia di coronavirus in tutto il mondo ed il suo impatto in Italia: ho sbagliato, lo ammetto. Ho cercato di sdrammatizzare il panico. Tuttavia, ripensandoci attentamente, ammetto che le mie parole erano insensibili. Per questo chiedo scusa per qualsiasi problema che io abbia causato. Capisco perché sia stato percepito come offensivo e spero possiate perdonarmi. Come medico, il mio lavoro è essere onesto e cercare di portare speranza nella vita delle persone. Vorrei assicurarvi che i miei pensieri sono rivolti a tutti coloro che sono stati contagiati dal virus e a coloro che stanno lavorando per aiutare tutti a superare questo momento difficile”. 

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, bollettino Protezione Civile: “662 deceduti oggi”

https://twitter.com/DoctorChristian/status/1239869479162699776

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24