Coronavirus, le misure di prevenzione studiate in Vaticano

0

Tutti gli stati, compreso il Vaticano, stanno adottando le rispettive misure antivirali, per contrastare l’emergenza Covid-19.

Vaticano
Vaticano (photo Gettyimages)

In linea con gli altri stati, il Vaticano ha messo in moto una complessa macchina burocratica volta a contrastare l’emergenza che stiamo affrontando. A darci notizia delle misure adottate dalla Santa Sede è, come riportato da VaticanNews, Matteo Bruni, direttore della Sala Stampa in Vaticano. Il giornalista britannico, di origine italiana, ha confermato che sono in atto numerosi studi al fine di contrastare la diffusione del Covid-19.

Nel corso del suo discorso, Bruni ha anche affermato che il raffreddore che ha colpito Papa Francesco sta migliorando e che il Santo Padre continua il suo lavoro senza sosta. Le misure precauzionali, ha continuato poi il direttore della stampa vaticana, riguarderanno sia l’attività del Papa che quella dello Stato Vaticano.

Leggi anche >>> Coronavirus, il Vaticano aiuta la Cina: ecco come

Le decisioni per la diocesi di Roma

Papa Francesco
Papa Francesco (photo Gettyimages)

Per quanto riguarda la diocesi di Roma, monsignor Angelo Pedretti ha firmato alcune disposizioni riguardanti le attività diocesane. La decisione è quella di sospendere, almeno fino al 15 marzo, ogni tipo di attività “non sacramentale” come esercizi spirituali, corsi matrimoniali e attività oratoriali. Ogni attività non sacramentale che prevede l’aggregazione di gruppi di persone è dunque sospesa.

Anche per quanto riguarda la celebrazione della Messa, si procede con cautela. Al fine di evitare la diffusione del virus, si procede seguendo norme ben precise. Le celebrazioni liturgiche sono consentite, ma il luogo che le ospita deve poter rispettare le misure precauzionali, in primis la distanza di almeno un metro tra i fedeli. Altre norme da tenere in considerazione sono, come riporta VaticanNews: l’omissione dello scambio della pace; acquasantiere vuote e la ricezione della Comunione sulla mano.

Potrebbe interessarti anche: Papa Francesco, l’influenza continua: cosa è successo

F.A.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui