Coronavirus, per Apple e Microsoft è una sfida: abbassati i ricavi

0

Il Coronavirus colpisce soprattutto il mondo della Tecnologia. Apple e Microsoft affrontano la sfida dopo il primo mese con ricavi a ribasso.

Coronavirus
Per Apple e Microsoft il virus è una sfida (via Pixabay)

L’epidemia che si sta sviluppando in tutto il mondo non sta colpendo solamente il popolo, ma anche l’economia, lo sport ed il mondo della tecnologia.

Infatti la maggior parte delle aziende tecnologiche ha gran parte delle sue fabbriche in Asia, dati i costi più accessibili della manodopera. Due di queste aziende sono proprio la Apple e la Microsoft, che stanno vivendo in primo piano la crisi dovuta all’epidemia.

Infatti le due aziende, per la prima volta, trascorreranno un mese con una perdita nei ricavi. Il tutto appunto è dovuto ad una perdita di richiesta dall’Asia, principale fonte di ricavo dei due colossi della tecnologia. Andiamo a vedere come le due aziende hanno preso la crisi dovuta al Coronavirus.

Coronovirus, la sfida di Apple e Microsoft

Coronavirus
La sfida dei due colossi della Tecnlogia (via Pixabay)

Così le due aziende sono pronte ad affontare la dura sfida presentata dal Covid-19. Come infatti afferma il CEO della “Mela”, Tim Cook: “E’ una situazione abbastanza dinamica“.

Cook ha poi illustrato l’ultimo incontro con gli investitori: “La nostra prima priorità è la salute e la sicurezza dei nostri impiegati e dei nostri partner. Le nostre energie sono concentrate su questo“. La dichiarazione arriva in un moemento delicato per la Apple, che per la prima volta affronterà una perdita nei ricavi.

Ma Cook sta affrontando la situazione con grande ottimismo, annunciando anche l’apertura di un nuovo store in India, uno dei principali mercati nel prossimo decennio.

D’altra parte anche la Microsoft si attende dei ricavi a ribasso nel prossimo mese. Il problema, anche qui, è presentato dalla diffusione del Coronavirus, che ha diminuito i fruitori non solo nelle nazioni asiatiche.

Lo scorso gennaio, l’azienda di Seattle aveva stimato tra 10,75 e 11,15 miliardi i ricavi della divisione per i primi tre mesi del 2020 e nonostante le perdite causate dal virus, il Ceo conferma che dovrebbero essere rispettate le stime di inizio anno.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul mondo della Tecnologia, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui