Kobe Bryant, bufera sulla Wood: “Era uno stupratore”

Kobe Bryant leggenda del basket ha perso la vita in un incidente con l’elicottero. Non mancano polemiche sul web

Reggio Emilia
Kobe Bryant in maglia Lakers (via Getty Images)

Kobe Bryant era a bordo del suo elicottero privato e tutti i passeggeri sono morti nello schianto. Il velivolo avrebbe preso fuoco una volta precipitato e inutili sono stati i soccorsi. NBA in lutto: a soli 41 anni la leggenda del basket è morta in terribile incidente a Calabasas, in California.

“No, per favore no”, ha twittato subito Luka Doncic, nuova stella dei Dallas Mavericks. “Riposa in pace, leggenda”, ha invece postato sempre su  Twitter uno che con Kobe ha giocato più volte come  Vince Carter. “No, dio, dimmi non sia successo”, ha scritto Dwyane Wade, suo compagno nei Lakers e anche in Nazionale alle Olimpiadi. Invece Manu Ginobili si defibnisce con una parola sola. “Devastato”. E Marco Belinelli, guardia dei San Antonio Spurs che l’ha affrontato più volte in campo, è distrutto: “Non può essere vero, mio eroe”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Kobe Bryant, un cartone animato aveva profetizzato la morte – VIDEO

Eva Wood: “Kobe Bryant era uno stupratore”

Tra tanti Tweet di cordoglio per la morte di una leggenda del basket, quale Kobe Bryant, qualcuno non si limita soltanto al dispiacere. L’attrice statunitense Evan Rachel Wood ha twittato: “Ho il cuore spezzato per la famiglia di Kobe. Era un eroe dello sport. Era anche uno stupratore. Ed entrambe queste verità possono esistere simultaneamente”.

https://twitter.com/evanrachelwood/status/1221542230457905152?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1221542413036130304&ref_url=https%3A%2F%2Fmovieplayer.it%2Fnews%2Fkobe-bryant-evan-rachel-wood-polemica-twitter-stupratore_75566%2F