CONDIVIDI

Contadino chiede una Ferrari, ma in concessionaria lo deridono: l’acquisto riesce alla fine e Andrea Vettori ha coronato così il suo sogno.

Contadino Ferrari
(da Pixabay)

La vita può riservare grandissime sorprese e quello che sembrava solo un sogno può trasformarsi ben presto in realtà. Lo sa bene Andrea Vettori, un umile contadino residente nei pressi di Grosseto che è riuscito ad acquistare alla fine una Ferrari. Il protagonista di questa vicenda quasi surreale era proprietario di un’Ape 50 che gli permetteva di dirigersi quotidianamente in campagna, ma un facoltoso zio gli ha lasciato in eredità un bel po’ di soldi e alla fine il signor Andrea ce l’ha fatta.

LEGGI ANCHE >>> Cina, quello che non sai su questo paese: le 12 cose più curiose

Andrea Vettori, la storia di un contadino che acquista una Ferrari

Contadino Ferrari
Il signor Vettori con la sua Ferrari (da Corriere.it)

Andrea Vettori non dimenticherà mai quanto accaduto dopo una vita trascorsa tra i campi, non dimenticherà tanto facilmente soprattutto il giorno in cui si è recato in concessionaria per l’acquisto. I venditori, infatti, si sono messi a ridere di fronte alla sua richiesta e alla sua umile mise, ma l’uomo toscano ha tirato fuori immediatamente un assegno milionario e acquistato l’auto dei suoi sogni: una Ferrari F430.

Contadino Ferrari
(da Pixabay)

A rendere ancora più simpatica la vicenda è, però, un ultimo dettaglio: Andrea Vettori non possiede ancora una patente e, dunque, dovrà pazientare ancora un po’ prima di accendere in strada il motore della sua ‘Rossa’. Ma alla fine ce l’ha fatta, dimostrando che spesso i sogni possono tranquillamente diventare realtà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tatuaggi, spunta la tabella del dolore: sui punti critici e più sensibili