CONDIVIDI
Ancona nuda chiesa
(da Pixabay)

Ancona, entra in chiesa nuda e si mette a urlare sull’altare: davvero singolare l’episodio accaduto nella parrocchia di San Nicola a Sirolo.

Davvero singolare l’episodio accaduto ieri nella parrocchia di ‘San Nicola’ del comune di Sirolo, in provincia di Ancona. Una donna, di circa 30 anni, è infatti entrata in chiesa completamente nuda e ha cominciato ad urlare sull’altare: la protagonista di questa incredibile vicenda, in evidente stato confusionale, avrebbe poi minacciato le altre persone di allontanarsi e di non toccarla assolutamente.

LEGGI ANCHE >>> Maltempo, il ciclone colpisce l’Italia: tutti i danni in dettaglio

Paste the following code before the "" or "" tag

Ancona, entra in chiesa nuda e urla sull’altare

Ancona nuda chiesa
(da Pixabay)

Secondo quanto riferito da ‘Anconatoday.it’, la donna sarebbe entrata in chiesa poco dopo le 18 e avrebbe iniziato ad urlare sull’altare, completamente nuda. Le persone presenti, tra cui il parroco e il sindaco del comune, avrebbero provato a intervenire ripetutamente, ma la donna avrebbe minacciato di denunciare chiunque l’avesse toccata. All’arrivo dei primi soccorritori, la 30enne avrebbe addirittura tirato calci alla gente perché non voleva farsi accompagnare in ospedale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Marco Carta, pm deposita ricorso contro l’assoluzione del cantante