CONDIVIDI

La tragedia, in via dei Pepi, nel centro di Firenze. Da chiarire ancora la dinamica del fatto.

Firenze, anziano morto dopo una caduta (foto Pixabay)

Un anziano di 95 anni è morto stamane in centro a Firenze. Stando alla ricostruzione dell’accaduto, l’uomo stava percorrendo Via dei Pepi quando è inciampato per poi sbattere la testa sul selciato. Soccorso dal personale medico dei Volontari della Misericordia, dopo alcuni tentativi di rianimazione, l’anziano è deceduto. Una tragica fatalità se si considera che, poco prima, l’uomo aveva visitato un mercatino di Natale accompagnato da un’altra persona.

Anziano morto dopo una caduta a Firenze, i residenti denunciano

É stata disposta l’autopsia sul corpo del 95enne per stabilire le cause del decesso ovvero se lo stesso sia dovuto a un malore che ne ha causato la successiva caduta o alla dinamica scaturita dalla caduta stessa.

Sull’episodio è intervenuto il Comitato Cittadini per Firenze che monitora l’area pedonale tra Sant’Ambrogio e Santa Croce: “Il tratto di via dei Pepi, tra Santa Croce e Sant’Ambrogio, è pieno di voragini, buche e pietre sconnesse e ogni giorno ci cade qualcuno – denuncia il Comitato –  Abbiamo chiesto in più occasioni di intervenire per la sicurezza dei passanti

Il comitato dei residenti ha anche annunciato che fornirà assistenza legale ai familiari dell’anziano qualora la morte dell’uomo sia stata causata dalla caduta, scaturita dagli ostacoli presenti sulla strada.

Un tema, quello delle buche e delle strade dissestate, che accomuna, purtroppo, molte città italiane dove, ogni giorno, si registrano vittime e feriti per incidenti e altri episodi dovuti alla cattiva manutenzione del manto stradale.

Leggi anche >>> Simula incidente e viene smascherato. Attenzione alla truffa del pedone investito