Stupro di gruppo sulla moglie e violenza sul figlio: arrestato un 40enne

0
Stupro di gruppo sulla moglie, uomo arrestato a Colico
Stupro di gruppo sulla moglie, uomo arrestato a Colico

Un uomo di 40 anni residente a Colico, in provincia di Lecco, è stato arrestato con la presunta accusa di aver organizzato uno stupro di gruppo ai danni della moglie e compiuto maltrattamenti nei confronti del figlio di pochi anni che frequenta le scuole elementari.

Sul caso vige ancora il massimo riserbo e sono tuttora in corso indagini per chiarire ulteriormente la dinamica dei fatti. La certezza, al momento, è che l’uomo, un noto professionista della zona, è detenuto nel carcere di Pescarenico, sorvegliato a vista nel timore che qualcuno possa aggredirlo e vendicare sommariamente il gesto da lui compiuto.

 Le rivelazioni della moglie

A rivelare il presunto stupro di gruppo e i maltrattamenti sul figlio è stata proprio la moglie dell’uomo. Agli inquirenti la donna ha raccontato particolari scabrosi di quanto avvenuto nelle mura domestiche. Da lì sono partite per le indagini che, suffragate da ulteriori prove, hanno condotto all’arresto dell’uomo, raggiunto, nei giorni scorsi da una misura di custodia cautelare in carcere.

Stando a indiscrezioni di stampa, il presunto stupro di gruppo sarebbe scaturito in seguito a una richiesta di divorzio da parte della donna, una decisione che il marito non avrebbe gradito al punto da lasciarsi andare a un gesto di efferata violenza.

Insieme all’uomo sarebbero indagati anche coloro che avrebbero partecipato allo stupro. Al momento non si conoscono altri particolari o i nomi degli indagati sui quali la procura che mantiene il massimo riserbo. Sul caso indagano anche i magistrati del tribunale per i minorenni di Milano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui