Sei piccole innocenti violentate dal mostro. Le bimbe,  frequentavano il nido di sua moglie e lui ne ha approfittato. E’ la storia triste di  Dennis Ray Avery, 58enne di Waxahachie, nello Stato USA del Texas.

Per il mostro folle la giuria ha deciso per una condanna  a morte. Ha abusato di bambine che avevano meno di sei anni e non si sa quando abbia iniziato a compiere questo scempio.

Il quotidiano locale Waxahachie Light, riporta che Avery in tribunale ha ammesso di aver cominciato ad sentire “interesse per le bambine” quando aveva circa 30 anni. Sarebbe riuscito a sopprimere i propri istinti fino all’ottobre dell’2015, quando ha subito un grave infortunio alla testa nel corso di un incidente stradale. “Ho dovuto lottare con la mia fede e ho abbandonato Dio. Stavo cercando di essere tutte le cose che dovevo essere. Ho dovuto smettere di insegnare scuola di domenica “, ha detto Avery in tribunale, secondo i media locali. “Forse in prigione potrò avere qualche aiuto e qualcuno può spiegarmi come fare” ha aggiunto Avery.

L’avvocato dele sei vittime del mostro ha dichiarato:. “Ha rubato l’innocenza di sei bambine”, ha riferito l’avvocato distrettuale della contea di Ellis, Nicole Craig, in tribunale. “La verità è che non importa quanto sia gentile o quante volte sia andato in chiesa. Queste sei bambine non sono le uniche vittime, ma lo sono anche i loro i genitori. Bisogna dare loro una risposta”