gessica notaro

Gessica Notaro, sfregiata dall’ex fidanzato con l’acido, continua la sua battaglia contro l’uomo che le ha rovinato la vita. Gessicaha subito l’aggressione lo scorso 10 gennaio e il processo non si è ancora chiuso.

Durante l’udienza, il Pubblico Ministero, Marino Cerioni, ha chiesto 12 anni di carcere con rito abbreviato davanti al giudice Fiorella Casadei.

All’udienza ha assistito anche Gessica Notaro che, come si legge su Libero, ha ribadito di essersi sentita minacciata dallo sguardo dell’ex, seduto in aula insieme agli avvocati.

“Ho avuto la conferma che lui non è assolutamente pentito. Lo conosco bene e so quando è pronto a scattare”, ha dichiarato Gessica.