Tragica morte da parte di un finanziere contro un tir. Il tutto è avvenuto  mercoledi notte. E’ morto il brigadiere capo Salvatore D’Urso. Viveva con la sua famiglia a Santa Marinella e faceva servizio a Pratica di Mare, nella caserma locale.

Il 50enne, che è sposato ed ha un figlio, era molto conosciuto nella sua Cerveteri. Era allenatore infatti della Cerveteri Football Club.

Stava guidando la sua Fiat Stilo e si stava dirigendo verso Civitavecchia dopo essersi immesso sull’autostrada A12. Il brigadiere verso le due si è scontrato  con un camion che lo precedeva. La dinamica è al vaglio della Polstrada.

Grande cordoglio tra i colleghi e tra i tantissimi amici sportivi. Il sindaco Alessio Pascucci lo ricorda così: «A Cerveteri era molto conosciuto il brigadiere capo D’Urso. Per anni è stato l’allenatore di tantissimi ragazzi all’oratorio San Michele, ai quali ha trasmesso l’amore e la passione per lo sport».