Oggi vi raccontiamo la storia di Tommaso Hosni. La vicenda di un  uomo tunisino di 10 anni che fece male con due coltellate  un agente della Polizia ferroviaria della Stazione centrale a Milano,  e due militari. Ora lui sarà sottoposto a una perizia psichiatrica.

L’indagine è stata affidata al gup Roberta Nunnari che  ha accolto la richiesta della difesa, per accertare se il 20enne era capace di intendere e di volere.

Una storia datata 18 maggio 2017. Il migrante è imputato per tentato omicidio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Hosni inoltre è indagato anche per terrorismo internazionale. Ora vogliono assolverlo. Incapace di intendere e volere