Terribile lutto nel mondo della musica: è stato trovato morto nella vasca da bagno

Un terribile lutto in queste ore ha colpito il mondo della musica. Infatti il suo corpo è stato trovato nella vasca da bagno: cos’è successo.

Altra terribile scomparsa per il panorama musicale, che perde l’ennesimo musicista. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato all’interno della vasca da bagno: la ricostruzione della scomparsa che ha sconvolto il mondo della musica.

lutto musica
Lutto nel mondo della musica (Via Pixabay)

Nel corso della giornata di ieri, sabato 5 novembre, il cantante statunitense Aaron Carter, diventato rapper, attore e personaggio televisivo, fratello minore della star dei Backstreet Boys Nick Carter, è stato trovato morto. Il corpo inerme del musicista è stato ritrovato nella sua casa di Lancaster, in California. Al momento non sarebbero così chiare le circostanze della morte dell’uomo di 34 anni. A confermare il decesso ci avrebbe pensato una fonte che ha dato notizia all’Hollywood Reporter.

Subito dopo la notizia è stata riportata anche dal noto portale di gossip statunitense TMZ. Un portavoce del Dipartimento di Polizia di Los Angeles ha dichiarato che una morte sospetta è avvenuta all’indirizzo di Carter, ma non ha potuto confermare l’identità. Stando al portale il corpo di Carter sarebbe stato ritrovato nella sua vasca da bagno dove è morto annegato. Una tragica scomparsa quindi avvenuta in circostanze misteriose.

Lutto nella musica, è morto Aaron Carter: aveva 34 anni

Lutto musica
Una foto dell’artista scomparso a 34 anni (Via WebSorce)

Sono tantissimi i fan dei Backstreet Boys che sanno che Aaron Carter ha iniziato ad aprire i concerti della band a solamente 9 anni. Durante un tour del 1997 e il suo album di debutto, “Aaron Carter”, è stato pubblicato nel corso di quell’anno, raggiungendo lo status di disco d’oro. Mentre invece il successivo lavoro, “Aaron’s Party (Come and Get It)“, è stato pubblicato nel settembre 2000 ed è diventato triplo disco di platino.

Tra le hit presenti all’interno del prodotto troviamo i singoli “I Want Candy”, “Aaron’s Party (Come Get It)” e “That’s How I Beat Shaq”. In seguito ha pubblicato gli album “Oh Aaron” (2001), “Another Earthquake” (2002), “Most Requested Hits” (2003), “Come Get It: The Very Best of Aaron Carter” (2006). Il ritorno nella scena musicale è arrivato solamente nel 2016 con il singolo ‘Fool’s Gold’. Nel corso della sua carriera, Carter si è dilettato anche da attore in serie di successo come “Lizzie McGuire“, “Sabrina, vita da strega” e “Settimo cielo“.