Consiglio Ue: “Esaminare un price cap temporaneo e dinamico”

Previsto un bilaterale tra Olaf Scholz e il premier Mario Draghi.

Consiglio europeo (archivio) - Foto di Ansa Foto
Consiglio europeo (archivio) – Foto di Ansa Foto

Esaminare un price cap temporaneo e dinamico alle transazioni del gas naturale per limitarne i prezzi. È questa una delle misure contenute nella nuova bozza delle conclusioni del Consiglio Ue del 20 e 21 ottobre.

La bozza potrebbe essere modificata nelle prossime ore, ma riguardo al dossier energia, come riporta Ansa, si legge che la Commissione “ha concordato le seguenti misure e invita il Consiglio e la Commissione a portarle avanti con urgenza”.

Altre misure contro il caro-energia

Tra le misure ci sono anche la piattaforma per gli acquisti comuni e lo sviluppo, entro l’inizio del 2021, di un nuovo benchmark complementare al Ttf.

Tra le misure ci sono anche quelle di “proporre un quadro temporaneo dell’Ue per fissare un tetto al prezzo del gas nella produzione di elettricità a un livello che contribuisca a ridurre i prezzi dell’elettricità senza modificare l’ordine di merito, impedisca l’aumento del consumo di gas, affronti l’impatto finanziario e gestisca i flussi oltre i confini dell’Ue; migliorare il funzionamento dei mercati dell’energia per aumentare la trasparenza del mercato, alleviare le tensioni sulla liquidità ed eliminare i fattori che amplificano la volatilità dei prezzi del gas; accelerare la semplificazione delle procedure di autorizzazione per accelerare l’introduzione delle energie rinnovabili e delle relative reti; prevedere misure di solidarietà energetica in caso di interruzioni dell’approvvigionamento di gas a livello nazionale, regionale o dell’Unione, in assenza di accordi di solidarietà bilaterali“.

Aumentare gli investimenti per l’efficienza energetica

Il Consiglio europeo ha anche ribadito “la necessità di aumentare gli investimenti nell’efficienza energetica, nelle infrastrutture energetiche a prova di futuro, comprese le interconnessioni, nello stoccaggio e nelle tecnologie rinnovabili innovative”, come si legge nel testo riportato da Ansa.

Bilaterale Scholz-Draghi

A margine del consiglio, il cancelliere tedesco Olaf Scholz avrà un incontro venerdì con il premier italiano Mario Draghi.