INPS, nuova minaccia in arrivo per gli italiani: l’ultima truffa

INPS, nuova minaccia in arrivo per gli italiani: l’ultima truffa è pericolosissima. Si nascondono dietro un nome istituzionale per fregarvi

Le comunicazioni che possono sembrare super ufficiali, in realtà sono solo un tentativo di phishing. Cliccando si rischia di concedere i dati del proprio account ai malintenzionati.

INPS truffa
Nuova truffa marchiata INPS (Facebook)

Ci risiamo. Una nuova truffa riportante il marchio dell’INPS sta girando in questi giorni tra le mail di mezza Italia. Gli hacker utilizzano appositamente brand importanti, di sicuro affidamento, in grado di far abbassare la guardia ai mal capitati. Si pensa di ricevere una comunicazione ufficiale da parte loro e in realtà siamo solo vittime di un tentativo di “phishing“. L’adescamento online è ormai una delle pratiche più diffuse per rubare i dati sensibili agli utenti e riutilizzarli per truffe o per svuotare conti. Stanno aumentando a vista d’occhio i tentativi di violare i profili privati e in molti ancora non conoscono i rischi a cui vanno incontro.

Una semplice mail o un sms, scritto in maniera completamente sovrapponibile con uno “ufficiale”, presentano dei link pericolosissimi al proprio interno. Mentre si pensa di entrare sul proprio account, si stanno “regalando” i propri user e password a dei criminali.

INPS, nuova minaccia in arrivo per gli italiani: c’è un phishing nell’ultima mail inviata

INPS
Nuova truffa a marchio INPS (Facebook)

Il nuovo messaggio INPS che stavamo accennando riguarda una presunta richiesta fatta dall’utente non andata a buon fine per assenza di documentazione. 

La stessa può essere visionata nella sua interezza scaricando un allegato presente sempre all’interno della mail. Il problema è che questo allegato contiene al suo interno un malware che se eseguito assumerà il piano controllo del dispositivo iniziando a copiare e inviare i dati della vittima al gruppo di criminali informatici che ci sono dietro. Quando ci si trova di fronte a situazione del genere i consigli sono generalmente due. Il primo è di non cliccare per nessun motivo sul link presente, evitando di scaricare qualsiasi cosa. Il secondo è di controllare sempre con accuratezza la forma in cui sono scritti questi messaggi. Qualche piccolo particolare ortografico o stilistico (anche grafico) può attirare la vostra attenzione e portarvi a capire che si tratta di un fake. Considerate sempre il fatto che anche qualora si trattasse di qualcosa di veramente importante, verrete comunque ricontattati in altro modo.