Google Maps, la novità che rivoluziona tutto: automobilisti avvisati

L’applicazione Google Maps, utilizzatissima per trovare i migliori percorsi stadali, sta per aggiungere una funzionalità rivoluzionaria

Moltissimi automobilisti e viaggiatori utilizzano da anni un’applicazione fondamentale per spostarsi, soprattutto in luoghi meno conosciuti e consueti. Ovvero Google Maps, il servizio di Google che fornisce soluzioni importanti per la mobilità.

maps
Google Maps (Websource)

Non solo i guidatori, ma anche i pedoni ed i ciclisti possono riferirsi a Google Maps tramite il proprio dispositivo mobile, così da trovare soluzioni ideali per gli spostamenti con qualsiasi mezzo, compresi quelli pubblici.

Ma sta arrivando una novità rivoluzionaria su Google Maps che riguarda particolarmente coloro che guidano una vettura privata. Un upgrade dell’applicazione che aiuterà ancor di più nel calcolare tragitti e strade preferenziali.

L’aggiornamento assoluto di Google Maps: tragitti calcolati in base alla vettura e ai consumi

Fino ad oggi Google Maps funziona in maniera semplice. Sull’app basta segnare l’indirizzo di partenza e quello di arrivo, l’orario del tragitto e la modalità di quest’ultimo. Maps a questo punto segnalerà la strada più rapida consigliata.

Ma l’ultimo aggiornamento di Google Maps supererà questi standard ormai consueti. Pare che il nuovo algoritmo di routing inizierà a breve a tenere presente quale tipo di vettura si utilizza per lo spostamento, così come i consumi di benzina, diesel o metano. Insomma, un upgrade personalizzato per il calcolo del percorso.

Il tutto terrà presente delle ricerche di Google sull’andamento delle vetture in base al tipo di traffico e di alimentazione. Per esempio i veicoli elettrici superano i motori diesel nel traffico stop-and-go, mentre i motori diesel offrono il miglior risparmio di carburante sulle autostrade aperte. Gli utenti saranno in grado di identificare il percorso più conveniente per le loro esigenze scegliendo tra le alternative classiche a gas, diesel, ibrida ed elettrica.

Le mappe offriranno comunque il percorso più veloce verso la tua destinazione per impostazione predefinita, ma mostreranno anche il percorso più efficiente in termini di consumo di carburante. Per ottenere queste opzioni più ricche basterà modificare le impostazioni nel menu Impostazioni. Un aggiornamento per Google Maps che consentirà di dare preferenza a percorsi meno inquinanti e soprattutto ad uno spreco minore di carburante.