Stefano Tacconi, l’ultimo messaggio del figlio Andrea è da brividi: che emozione! – FOTO

Stefano Tacconi, l’ultimo messaggio del figlio Andrea è da brividi: che emozione! L’ex portiere della Juventus prosegue nel suo recupero

Il 28 luglio è il giorno del compleanno di Andrea Tacconi che anche nel momento della ricorrenza non ha voluto dimenticare di lanciare un messaggio al genitore a cui è legatissimo.

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi (Ansafoto)

La riabilitazione al centro Borsalino prosegue dallo scorso 14 giugno. Stefano Tacconi sta meglio, come lui stesso ha dichiarato qualche settimana fa in un’intervista al Secolo XIX. 

Ho vinto tutto nella mia carriera, ma questa è la coppa più importante. Non ricordo quasi niente. Ho capito che sono stato tanto male, ma ora va molto meglio“. Una lenta ripresa dall’aneurisma cerebrale che lo colpì lo scorso 23 aprile che lo ha costretto a un ricovero di due mesi all’ospedale di Alessandria. E’ stato sottoposto anche ad una delicata operazione lo scorso 6 giugno, prima di approdare appunto nel centro riabilitativo di Alessandria. Ormai continua a ripetere quotidianamente: “Dai, dai, fatemi alzare. Voglio uscire dall’ospedale e tornare a casa presto”, visto che al momento si muove ancora tramite la sedia a rotelle. Accanto al 65enne ex portiere della Juventus non è mai mancato l’affetto della famiglia. In particolar modo il figlio Andrea, ha documentato passo passo questi difficili momenti sui social, sottolineando il bene che prova e il legame indissolubile con il padre.

Stefano Tacconi, il messaggio del figlio Andrea per il compleanno è da brividi – FOTO

Andrea Tacconi
Andrea Tacconi da piccolo con il padre Stefano (Instagram/screenshot)

Oggi, 28 luglio, è anche il compleanno di Andrea Tacconi, che compie 27 anni. Il classe 1995 ha condiviso su Instagram una bellissima storia, con tanto di foto che lo ritrae con Stefano quando era ancora un bambino.

Gli eventi della vita mi hanno reso il ragazzo che sono, forte e coraggioso. Tanti auguri a me ma tanti auguri a te, che sei il mio orgoglio più grande”. Anche nel giorno del proprio genetliaco Andrea ha voluto rendere omaggio al padre e testimoniare il suo grande affetto. Nonostante le immense difficoltà del momento, il ragazzo continua a tener duro, dando anche una grande spinta al proprio genitore in questo faticoso percorso di recupero. Su Instagram, sotto la sua storia, non sono mancati i messaggi di incoraggiamento, oltre che ovviamente di auguri.