Guenda Goria, altra pessima notizia dopo il ricovero: salta tutto!

Questa mattina di nuovo in Pronto Soccorso, adesso l’ennesima pessima notizia per Guenda Goria: che periodaccio per lei ed il fidanzato

La figlia di Amedeo e Maria Teresa Ruta ha avuto un periodo no da affrontare e, non appena tornata a casa, ha dovuto fare ritorno al Pronto Soccorso. Oltre al danno anche la beffa, perché non è l’unica cosa che ha dovuto affrontare.

Guenda Goria
(@Instagram)

Guenda Goria è tornata al Pronto Soccorso dopo essere stata male. Non appena fatto rientro a casa, soltanto pochi giorni fa, infatti, stava festeggiando per le dimissioni, ha dovuto fare marcia indietro e farsi controllare nuovamente. Un periodo decisamente ‘no’ per lei e Mirko Gancitano che, fin qui, non l’ha lasciata sola un attimo soltanto ed è stato molto presente per lei.

La gravidanza extrauterina scoperta solo nel momento in cui si è sentita male, la corsa in ospedale ed il ricovero durato un bel po’ sono tanti i fattori che hanno debilitato la figlia di Amedeo e Maria Teresa che ha annunciato, non senza dolore, che sarebbe saltato tutto.

Guenda Goria e Mirko Gancitano: matrimonio saltato, l’annuncio

L'ex concorrente del GF Vip, Guenda Goria, in una foto insieme al fidanzato Mirko Gancitano (fonte: Instagram).
L’ex concorrente del GF Vip, Guenda Goria, in una foto insieme al fidanzato Mirko Gancitano (fonte: Instagram).

Mirko Gancitano e Guenda Goria erano pronti a convolare a nozze, ma viste le ultime i due sono costretti a rimandare. È la stessa ex gieffina che si è resa conto di non poter affrontare le nozze: “Mirko vorrebbe accelerare e sposarci già quest’autunno, ma io preferirei aspettare la prossima primavera, considerando che quest’estate dovrò stare completamente a riposo. È più probabile che ci prenderemo un altro po’ di tempo”.

È pur vero che il conduttore di Camper è un uomo molto premuroso ed attento alla sua fidanzata, tant’è vero che la Goria ha raccontato di come si sta comportando adesso nei suoi confronti: “Ora ha molta paura a partire per lavoro e lasciarmi sola, perché quando sono stata male non c’era. Vedermi soffrire senza poter fare niente non deve essere facile per lui”.