Meteo, l’Italia ancora sotto la morsa di Apocalisse4800: temperature da record

L’anticiclone Apocalisse4800 continuerà ad invadere l’Italia. Infatti sulla penisola avremo un meteo rovente: temperature ancora in rialzo.

Il meteo italiano continuerà ad essere condizionato dalla presenza dell’anticiclone africano Apocalisse4800. Infatti le temperature saranno ancora elevatissime: scopriamo tutte le previsioni sulla penisola.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica in Italia (via Pixabay)

In queste giornate stiamo vivendo una lunghissima fase dominata dall’anticiclone Apocalisse4800 di matrice africana che da settimane e settimane avvolge gran parte dell’area mediterranea. Questa stabilità atmosferica mantiene lontane dalle nostre ormai assetate e aride terre le grandi piogge, inoltre il costante soleggiamento contribuisce a mantenere le temperature su livelli altissimi e spesso ben lontani dalla norma. Il caldo sulla penisola sembra essere senza fine ed è destinato addirittura ad aumentare nei prossimi giorni.

Gli occhi sono tutti puntati sull’anticiclone Apocalisse4800. Infatti proprio il numero che lo caratterizza indica l’eccezionale quota che sta raggiungendo lo zero termico, ovvero la quota alla quale si registrano gli 0°C, mai così alta. Andando nel dettaglio, un’ulteriore escalation accadrà già nel corso di questo mercoledì 20 luglio. Le temperature saliranno ancora di alcuni gradi fino a raggiungere punte prossime se non oltre i 40°C come su molti angoli della Val Padana e nelle aree più interne del Centro. Andiamo quindi a vedere cosa accadrà nel corso delle prossime 24 ore.

Meteo, l’anticiclone Apocalisse4800 entra nel vivo: la situazione in Italia

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

Siamo di fronte a quella che con molte probabilità sarà l’ondata di caldo più intensa del mese di luglio. In questi giorni abbiamo potuto notare come anche le temperature notturne si aggirino intorno a valori altissimi, che oscillano dai 24 ai 26 gradi. Quindi siamo a livelli ben peggiori rispetto ai valori termici tropicali. Purtroppo nelle prossime ore la situazione caldo è destinata a peggiorare ulteriormente. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo cielo sereno o poco nuvoloso sin dalle prime ore del mattino. Solamente sulle Alpi avremo della instabilità, con dei lievi temporali di calore. Le temperature saranno ancora una volta in aumento, con i valori termici che quindi arriveranno ad oscillare tra i 34 ed i 38 gradi, leggermente maggiori in Val Padana.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione ben soleggiata durante le ore diurne. Nel corso delle ore pomeridiane avremo qualche nube di troppo in area appenninica. Anche qui avremo valori termici in costante rialzo, con temperature massime che andranno dai 35 ai 38 gradi, leggermente superiori sulle pianure interne tirreniche.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione serena o poco nuvolosa che caratterizzerà la mattina. Solamente sull’Appennino avremo qualche nube di troppo, ma senza la formazione di piogge o precipitazioni. Sul settore meridionale le temperature saranno stabili, con valori massimi che quindi si terranno tra i 34 ai 36 gradi, con brezza lungo le coste.