“Ho vissuto nel terrore”, inquietante confessione di Lulù Selassié: fan impietriti

“Ho vissuto nel terrore”, inquietante confessione di Lulù Selassié: fan impietriti. Una bruttissima vicenda da cui l’ha salvata Jessica

Grazie alla sorella ha potuto risolvere una questione che si era fatta piuttosto delicata. L’ex gieffina è stata vittima di un episodio di revenge p*** quando aveva solo 15 anni.

Lulù Selassié
Lulù Selassié (Foto: Facebook)

Un vero incubo ha riguardato l’adolescenza di Lulù Selassié. L’ex compagna di Manuel Bortuzzo ha dovuto fare i conti con un bruttissimo episodio alla tenera età di 15 anni, quando ancora il Grande Fratello Vip e la televisione erano solo un miraggio lontano. Lei stessa ha raccontato di recente su Instagram di aver subito un “revenge p***”quando era poco più che una bambina. In una diretta social con gli avvocati Giulia e Giorgio, esperti e influencer noti come LawPills e l’avvocato penalista Cristina Morrone del prestigioso studio Chiesa di Milano, la storia è venuta fuori con tutto il suo clamore conseguente.

In realtà questa storia era venuta fuori già all’interno della Casa del GF Vip, come i più attenti ricorderanno, con una particolare commozione da parte dei coinquilini e dei fan.

Il ricatto è durato per mesi e la Selassié non sapeva a chi chiedere aiuto.

Lulù Selassié, il triste episodio subito a 15 anni: “Bisogna denunciare immediatamente”

Lulù Selassié
Lulù Selassié e Manuel Bortuzzo (Foto: Facebook)

“Ho vissuto questa cosa per davvero tanto tempo, rimanendo sotto ricatto per 6 mesi. Avevo solo 15 anni – ha spiegato sui social – ed ero spaventata e non avevo il coraggio di chiedere aiuto. E più passava il tempo e più la situazione peggiorava ed era difficile calmare questa persona. Ero molto triste e depressa, non sapevo cosa fare. Ero confusa e non sapevo a chi chiedere aiuto”.

Il suo “aguzzino” non era un ex fidanzato ma piuttosto un amico. Dopo avergli chiesto invano di cancellare le immagini dal cellulare si è dovuta rivolgere alla sorella Jessica e alla madre.

Abbiamo fatto la denuncia. Hanno subito fermato questa persona e gli hanno sequestrato tutto. Io consiglio di denunciare immediatamente. Perché la situazione diventa sempre più grande. Questa persona mi ha costretto a fare cose che non volevo quando lo incontravo. Purtroppo so che è difficile ma bisogna cercare qualcuno che ti dia la forza di denunciare“.

Questo episodio, benchè lontano nel tempo ha creato diversi problemi a Lulù che ha impiegato molti anni per riacquistare fiducia nel genere maschile. 

La principessa di origine etiope ha anche confessato che quando avrà una figlia quello del revenge p*** sarà uno dei primi argomenti che vorrà affrontare, perchè purtroppo di grande attualità.