Ballando con le Stelle, è rottura per una delle coppie più amate: c’entra un’altra

Ballando con le Stelle, è rottura per una delle coppie più amate: c’entra un’altra. Spunta un clamoroso retroscena che spiega tutto

La lunga storia di Ballando con le Stelle insegna che alcune coppie nate soltanto per lo show musicale di Rai 1 poi lo sono diventate anche nella vita. Ma non  va sempre così e lo sanno bene anche Arisa e Vito Coppola.

Ballando con le Stelle (ANSA)

La chimica tra i due è stata fortissima fin dai provini e ancora di più quando si sono esibito in pista. Al pubblico è piaciuta da subito e non è un caso se hanno vinto. Ma è piaciuta anche a loro che ne hanno approfittato per portare la loro intesa anche nella vita provata.

Per qualche mese ha funzionato, o almeno questa era l’impressione che davano a tutti. Poi è arrivata una prima rottura o comunque un allontanamento, che però è rientrata abbastanza in fretta tanto che Arisa e Vito avevano partecipato insieme alla festa per i 65 anni di Barbara d’Urso. Ora però sembra che tra i due sia di nuovo calato il silenzio, forse in via definitiva.

Ballando con le Stelle, è rottura per una delle coppie più amate: lo strano intreccio

Difficile comprendere i motivi di questa nuova frattura, sempre che sia reale. Ma tra gli esperti di gossip c’è chi forse ha trovato un motivo e una colpevole. Perché come dicono i francesi, ‘cherchez la femme’ e spunta una terza incomoda che è anche molto conosciuta dal pubblico di Rai 1.

Secondo Deianira Marzano infatti negli ultimi tempi Vito Coppola sarebbe stato avvistato più volte in atteggiamenti sospetti con Lucrezia Lando, altra famosa ballerina di Ballando con le Stelle. La rossa di  Bassano del Grappa, un po’ come lui, è entrata solo negli ultimi anni nel cast e ha vinto nel 2020 insieme a Gilles Rocca.

Arisa e Vito Coppola (ANSA)

A confermare questa tesi ci sarebbe il fallo che fino a poco tempo fa Arisa seguiva la Lando mentre adesso le avrebbe tolto il follow. I due diretti interessati però continuano a non affrontare l’argomento, almeno non in pubblico e quindi fino a prova contraria vale tutto.