Meteo, nuovo vortice sull’Italia: tornano le piogge su tutta la penisola

Il vortice freddo è pronto ad invadere l’Italia, riportando piogge e venti forti su gran parte della penisola: stravolte le previsioni meteo.

Continua il capovolgimento meteorologico sulla penisola italiana a causa dell’arrivo di un vortice freddo che farà sembrare l’anticiclone africano un lontano ricordo. Infatti sulla penisola torneranno piogge e venti forti: cosa sta succedendo.

Meteo
Cosa succederà dal punto di vista meteorologico sulla penisola italiana (via Pixabay)

Una fase molto instabile è pronto a caratterizzare il meteo dell’Italia nelle prossime 48 ore. Infatti le piogge coinvolgeranno in parte tutti i settori del Paese, a causa di un vortice ciclonico di provenienza Atlantica. Stavolta le condizioni meteorologiche sono destinate a peggiorare e questa volta e tornerà anche la neve, pronta a cadere anche a bassa quota. Quindi dopo gli ultimi aggiornamenti è confermato che una vasta depressione in discesa dal Nord Atlantico si avvicinerà al nostro Paese.

Entro sabato quindi sono previste anche vaste nevicate che colpiranno dapprima Piemonte e Valle d’Aosta, per poi spostarsi anche su Lombardia e Trentino Alto Adige oltre i 1200 metri di quota. Troveremo quindi condizioni meteorologiche che non si sono viste in tutta la stagione invernale. Successivamente, specie dalla notte e nel corso della giornata di Domenica 24, la neve raggiungerà anche l’arco alpino orientale. Andiamo quindi a vedere cosa accadrà durante questo venerdì sulla penisola italiano.

Meteo, peggioramento improvviso: venerdì con mezza Italia sotto le piogge

meteo
Situazione in peggioramento sulla penisola (via Pixabay)

Una perturbazione collegata al Mediterraneo agirà venerdì dando luogo ad una giornata caratterizzata da tempo instabile e spesso piovoso su molte regioni. Queste precipitazioni colpiranno soprattutto il settore settentrionale e quello centrale. Inoltre gli effetti di questo vortice si faranno sentire fino alla serata di questo venerdì. La sua permanenza sulla penisola però dovrebbe essere breve, visto che questo vortice si sposterà sicuramente sulle regioni dei Balcani. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione piuttosto instabile già dal mattino. Un parziale miglioramento lo avremo nel corso della giornata a partire dal settore di Nordovest, con ampie schiarite sul Piemonte. Le temperature, nonostante le piogge, non subiranno grandi variazioni e si stabilizzeranno tra i 15 ed i 20 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo dalle prime ore della giornata molte nubi con precipitazioni sparse e a carattere intermittente. Inoltre non sono esclusi locali rovesci che colpiranno specialmente tra Toscana e Umbria. Torna invece la neve sugli Appennini a partire dai 1800 metri. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che andranno dai 15 ai 19 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione meteorologica generalmente instabile. Infatti alcune piogge ed addirittura dei temporali potrebbero abbattersi in Campania. Su tutto il settore avremo temperature in diminuzione, con valori massimi che oscilleranno dai 15 ai 19 gradi.