Michael Schumacher, la notizia spopola sul web: i tifosi sognano – FOTO

Michael Schumacher, la notizia spopola sul web: i tifosi sognano. Spunta una nuova testimonianza che fa impazzire tutti i fan del campione

La notizia non è nuovissima, ma mai come in questo periodo sta tornando di moda. Perché quando Michael Schumacher vinceva il suo primo titolo mondiale per la Benetton al suo fianco nel box c’era anche Jos Verstappen, padre del nuovo campione del mondo di F1. E il loro rapporto non era solo quello di compagni di squadra, ma proprio di amici veri, durato nel tempo.

(LaPresse)

La testimonianza più chiara arriva dal fatto che spesso le famiglie dei due piloti condividevano anche le vacanze insieme. E c’è una foto che ha mostrato di recente Sophie Kumpen, ex moglie di Jos Verstappen, alla tv olandese, che ha commosso titti. Michael che sorride seduto su un’amaca, con al suo fianco un piccolo Max Verstappen e la sua prima figlia, Gina Maria.

Michael Schumacher e un piccolo Verstappen (Twitter)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Michael Schumacher, il sogno di tutti i tifosi diventa realtà: ora è ufficiale!

Michael Schumacher, la notizia spopola sul web: i ricordi del passato sono sempre vivi

Del loro rapporto ha parlato negli ultimi giorni anche Max Verxstappen, come riferisce  F1-insider. Ha spiegato che suo padre aveva cominciato a parlare con lui in tedesco fin da quando era piccolo e lo faceva anche quando lo portava alle gare di go-kart. “Ricordo i primi giri su kart, ricordo la pista di Feuerbach-Hahn anche se credo che non esista più , poi Ampfing e molto bene Kerpen, la casa di Michael Schumacher”.

Michael Schumacher
Michael Schumacher con la Ferrari (LaPresse)

Max spiega che quando era piccolo “sapevo solo che era ‘lo zio Michael’, è sempre stato molto gentile e simpatico. Un grande padre di famiglia. Non l’ho mai visto come un campione del mondo con tutti quei record, anche perché non ne ero a conoscenza. Abbiamo tante foto e video a casa con lui, e c’erano sempre Mick o Gina. È stato fantastico e ho ancora oggi ricordi positivi di quei fine settimana”.

Oggi Mick lo sfida in pista, ma il loro percorso è stato diverso: “Io e Mick siamo entrambi figli d’arte, ma per lui è stato diverso rispetto a me. Suo padre è il recordman di titoli, ha vinto sette campionati del mondo e attorno a lui c’era sempre la stampa. Però ha un persone capaci che si prendono cura di lui.”