Jared Leto coinvolto nei violenti scontri No Green Pass a Roma: le condizioni dell’attore

L’attore di Hollywood Jared Leto è stato coinvolto negli scontri dei No Green Pass a Roma. Asfissiato dai lacrimogeni, andiamo a vedere le sue condizioni.

Jared Leto
Una delle stories dell’attore americano (via Screenshot)

Nella giornata di ieri sono andate in scena a Roma le proteste dei No Green Pass, che hanno messo a soqquadro la Capitale. Inconsapevolmente anche l’attore americano Jared Leto si è trovato coinvolto nelle colluttazioni. Infatti il divo americano ha pubblicato delle stories di Instagram, mostrando delle scene inedite della protesta. Ma non solo, infatti Leto ha pubblicato anche la foto di una persona ferita alla testa.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ignazio Moser, incredibile dimagrimento: le sue condizioni – FOTO

Così l’attore si è trasformato in regista, pubblicando i video dei momenti clou della protesta. Infatti Jared ha pubblicato i video del corteo che avanzava, fino agli scontri con le forze dell’ordine. Inoltre l’attore ha dato ulteriori delucidazioni ai suoi fan aggiungendo delle descrizioni ad ogni video pubblicato su Instagram.

PER VISUALIZZARE LE STORIES DELL’ATTORE -> CLICCA QUI !

Jared Leto tra gli scontri di Roma: “Mi hanno asfissiato con i lacrimogeni”

Jared Leto
L’attore di Hollywood nella capitale italiana (Getty Images)

Nella giornata di ieri con foto e video, Jared Leto ha aggiornato i suoi fan sugli scontri avvenuti a Roma. Infatti in una foto l’attore ha anche immortalato un agente di polizia intento a bloccare un manifestante. Ai suoi fan il divo ha spiegato: “Sono rimasto coinvolto in una protesta in Italia. Da quello che ho capito si trattava di mandati per i vaccini/ green pass. Mi hanno asfissiato con i lacrimogeni e poi si è conclusa la mia serata. Qui ci sono alcune immagini e video“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Capienza al 100%, cosa rischiamo questo inverno? La previsione di Pregliasco a iNews24

Nel pomeriggio di sabato 9 ottobre si sono ritrovati a Roma ben 10mila manifestanti, che hanno protestato contro il Green Pass. Il corteo ha intonato il coro di ‘Libertà’ ed ha riempito di insulti il Presidente del Consiglio, Mario Draghi. Inoltre tra i presenti c’erano anche i principali esponenti delle forze politiche di estrema destra. In breve tempo quello che doveva essere un sit-in si è trasformato in un corteo non autorizzato, che poi è sfociato in scontri con le forze dell’ordine.