Meteo, l’anticiclone torna ad infiammare la penisola: riecco ‘Lucifero’

0

L’anticiclone torna a dominare il meteo italiana, con Lucifero che tornerà ad infiammare l’intera penisola. In arrivo un nuovo aumento delle temperature.

Meteo anticiclone
Un nuovo caldo asfissiante colpirà la penisola (via Pixabay)

L’Italia si appresta a vivere un nuovo weekend rovente e a causa di un meteo fortemente condizionato dall’anticiclone. Infatti sulla penisola è pronto a fare il suo ritorno ‘Lucifero’ che renderà il clima italiano nuovamente rovente. Quindi dopo una brevissima pausa, sole e e temperature risulteranno in deciso aumento. Anche il contesto meteo risulterà assai stabile e soleggiato, una vera bella notizia per chi ha scelto di fare una gita nel weekend o per chi è in vacanza.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ricercatrice aggredita da un’intera famiglia in Calabria solo per aver soccorso dei cuccioli di cane

Durante la giornata di sabato, quindi, ci aspettiamo cieli limpidi su tutto il paese. Solamente al pomeriggio avremo qualche lieve disturbo che colpirà i rilievi alpini orientali e gli Appennini calabresi. Infatti qui non sarà esclusa la caduta di alcuni rovesci. Inoltre nel corso di questa giornata le temperature subiranno un deciso aumento specialmente al Centro-Nord. Andiamo quindi a vedere cosa succederà durante questo venerdì sulla penisola.

Meteo, nuovo dominio dell’anticiclone: le temperature tornano ad aumentare

meteo anticiclone
Temperature roventi sulla penisola (via Pixabay)

Dopo una settimana segnata da una spiccata variabilità e dall’entrata nella penisola di una seccatura scandinava, il meteo tornerà ad essere riscaldato dall’anticiclone. Infatti in Italia riappare ‘Lucifero’, l’anticiclone africano che permetterà la risalita delle temperature su tutto il paese. Questa volta l’alta pressione metterà tutti subito a dura prova, con il caldo rovente che avvolgerà il paese. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo un cielo parzialmente nuvoloso, caratterizzato da qualche rovescio che potrebbe risultare temporalesco. Infatti queste precipitazioni potrebbero cadere al mattino specialmente su Alpi e Appennino Emiliano. Le temperature subiranno un nuovo aumento, con valori massimi che oscilleranno dai 30 ai 34 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Cure domiciliari, arriva l’Intesa Stato-Regioni, Speranza: “Passo in avanti per la sanità di domani”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo delle condizioni di tempo stabile e soleggiato su gran parte del settore. Qualche nuvola di troppo arriverà a colpire solamente le vette appenniniche, ma senza la presenza di alcun rovescio. Qualche temporale potrebbe bagnare solamente la Toscana, il Lazio nella zona reatina ed i rilievi in Abruzzo. Nonostante ciò le temperature torneranno ad aumentare, con massime che oscilleranno dai 30 ai 35 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo un cielo poco o parzialmente nuvoloso che porterà a diverse note di instabilità al mattino. Infatti questa grande variabilità andrà a colpire Campania, Molise e Nord Basilicata. Qui però le temperature non subiranno alcuna variazione e risulteranno stazionarie o in lieve rialzo, con massime che andranno dai 30 ai 34 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui