Denise Pipitone, lo sfogo di Anna Corona: “Troppi giochetti sulla mia pelle”

0

Ci sono alcune interessanti novità riguardo il caso di scomparsa di Denise Pipitone: Anna Corona, infatti, ha rilasciato un’intervista in cui spiega la sua posizione. Inoltre, l’ex PM Maria Angioni ha chiarito come intende procedere.

La figlia di Piera Maggio, Denise Pipitone, scomparsa il primo settembre 2004 a Mazara del Vallo (foto © Rai).
La figlia di Piera Maggio, Denise Pipitone, scomparsa il primo settembre 2004 a Mazara del Vallo (foto © Rai).

Anna Corona è stata una delle protagoniste della trasmissione “Le storie di Quarto Grado” andata in onda su Rete 4 nella serata del 16 luglio. L’ex moglie di Piero Pulizzi, che è il padre naturale di Denise Pipitone, ha respinto le due testimonianze che sembrerebbero incolparla della sparizione della bambina, avvenuta il primo settembre 2004.

LEGGI ANCHE >>> Denise Pipitone, nuovo colpo di scena: “Processatemi pure”

NON PERDERTI >>> Denise Pipitone, colpo di scena: nuovo interrogatorio in Procura 

Anna Corona è stata molto dura e ha sbottato: “Ma tu, per un paio di corna, vai a toccare una bambina?“. Secondo lei è un paradosso insistere ancora su questa pista, ed ha aggiunto che, concentrandosi su di lei, si è perso il momento giusto per trovare la verità. Inoltre, ha raccontato che sua figlia Jessica avrebbe ricevuto uno schiaffo da un poliziotto.

Denise Pipitone, l’ex PM Angioni vuole il processo

Piero Pulizzi, il giornalista Milo Infante e Piera Maggio a Mazara del Vallo (foto Instagram).
Piero Pulizzi, il giornalista Milo Infante e Piera Maggio a Mazara del Vallo (foto Instagram).

I due testimoni che citano Anna Corona avrebbero raccontato di aver visto molta confusione all’interno dell’albergo in cui lei stava lavorando. Uno dei due ha raccontato di essere stato picchiato in seguito alle sue rivelazioni, mentre l’altro ha confermato di aver visto anche Denise, che aveva uno sguardo che non riesce ancora a dimenticare.

LEGGI ANCHE >>> Denise Pipitone, la difesa di Toni Pipitone: “Mi ha spezzato il cuore”

Maria Angioni è tornata a parlare delle sue indagini private e della ragazza che pensava fosse proprio Denise. L’ex Pubblico Ministero ha spiegato che , se dovesse ritrattare e negare quanto scoperto, il processo a suo carico si chiuderebbe subito. Ma lei è determinata a trovare la verità per Denise Pipitone e quindi andrà avanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui