WhatsApp, nuova minaccia per gli utenti in queste ore: non lo fate

0

Spunta su WhatsApp una nuova minaccia per gli utenti. Sono sempre più le segnalazioni di pericolo, con l’applicazione che cerca di correre ai ripari.

WhatsApp minaccia utenti
Spunta un nuovo pericolo per gli utenti dell’applicazione (via Screenshot)

Specialmente sotto il periodo delle festività, sui social affiorano truffe, con i cybercriminali pronti ad estorcere quantità di denaro nella maniera più facile e veloce. Infatti in queste ore, una nuova minaccia sta colpendo WhatsApp ed ancora una volta i malviventi stanno facendo affidamento al trucco dei buoni sconto. Sono due le catene coinvolte (a loro insaputa) in queste truffe, stiamo parlando di ‘Esselunga‘ e della ‘Coop‘.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, salta tutto: durissimo colpo per gli utenti

Infatti, per quanto riguarda l’Esselunga, il messaggio offre un buono spesa da 100 euro per celebrare i 70 anni della catena di supermercati. Anche per la Coop il metodo è esattamente identico, con i cybercriminali che cercano di raggirare i malcapitati con un presunto buono da 100 euro ed una card spesa in regalo, per festeggiare i 60 anni della catena. Ovviamente questa non è altro che l’ennesima truffa per ‘phishing’.

Quando ci troviamo di fronte a questi messaggi truffaldini, per difenderci dovremmo seguire i seguenti passaggi:

  • mai aprire messaggi di questo tipo;
  • proteggere i dati della propria carta di credito;
  • non cliccare mai su questi link;
  • controllare sempre il mittente del messaggio;
  • diffidare di contenuti poco credibili e di link che portano a siti che non sono quelli istituzionali;
  • segnalare i tentativi di truffa sul sito della Polizia postale.

WhatsApp, la nuova minaccia per gli utenti: Coop ed Esselunga prendono le distanze

WhatsApp nuova minaccia
Si difendono le due catene di supermercati (via Screenshot)

Una volta venuti a conoscenza della truffa, le due catene di supermercati hanno deciso subito di dissociarsi dai messaggi dei malviventi. Nei mesi scorsi, infatti, abbiamo visto il comunicato ufficiale dell’Esselunga sul proprio sito. La catena non solo ha ricordato ai clienti di non essere l’autore del messaggio, ma ha anche lanciato una guida sul come difendersi da questi messaggi truffaldini. Una scelta necessaria, visto che spesso i malviventi del web cercano di truffare i più creduloni proprio sfruttando il nome dell’Esselunga.

POTREBBE INTERESSARTI >>> YouTube lancia la funzione a lungo richiesta: utenti accontentati

Ma non sono l’Esselunga ha preso le distanze. Infatti poche ore fa è arrivato anche il comunicato ufficiale della Coop. La catena di supermercati, infatti, chiarisce di essere totalmente estranea a questi messaggi, che nulla hanno a che vedere con l’attività commerciale e le iniziative promozionali della catena di supermercati. Inoltre, sempre la Coop, ha chiesto di fare riferimento solo al sito ed ai profili social ufficiali della catena, per evitare il raggiro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui