Superbonus, come risparmiare sulle tasse con la cessione del credito

0

Scopriamo com’è possibile risparmiare sulle tasse adottando la cessione del credito per il Superbonus del 110% che permette di ristrutturare casa

Bonus Casa
Bonus Casa

Con la Legge di Bilancio è stato prorogato il Superbonus del 110% fino al 2022. Grazie ad esso, si possono eseguire lavori per migliorare la propria abitazione. Grazie allo sconto in fattura ed alla cessione del credito, inseriti nel Decreto Rilancio, si può usufruire dei vantaggi fiscali senza anticipare i soldi. Tramite lo sconto in fattura, anziché pagare l’impresa che svolge i lavori, si va a cadere il credito fiscale in cambio di uno sconto sul prezzo.

Con la cessione del credito il pagamento dei lavori avviene attraverso i propri risparmi od un finanziamento. Istituti di credito offrono prodotti per la cessione. Nel Superbonus, il credito oscilla tra il 100% ed il 105% di quanto speso. Chi, però, è in grado di anticipare i soldi, potrà riottenere in cinque anni l’intero 110%. L’unica condizione alla base è quella di non risultare incapiente, cioè non in grado di dichiarare abbastanza tasse da scontare.

LEGGI ANCHE—> ISA 2021, aumenta il numero di soggetti esclusi: la lista completa

Superbonus, come farne richiesta

Tasse
Tasse (via WebSource)

Si può corrispondere subito l’intera cifra avendo in cambio la totale detrazione del 110%, ma se la somma è troppo alta, bisogna essere sicuri di avere redditi imponibili Irpef adeguati per cinque anni. Qualora così non fosse, si può optare per avere uno sconto in fattura dai fornitori.

LEGGI ANCHE—> Bollo auto, a chi spetta e come chiedere l’esenzione della tassa

Ricordiamo che per ricevere il superbonus al 110% serve in primis l’autorizzazione del condominio (se non è una casa indipendente) per i lavori sulle parti comuni. Serve la richiesta all’Agenzia delle Entrate del visto di conformità che commercialisti e CAF dovranno rilasciare per proseguire con la richiesta dell’incentivo e la cessione del credito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui