Covid Germania, diminuiscono i casi: efficaci le misure di contenimento

0

La situazione Covid-19 in Germania continua a restare critica. Nonostante ciò le misure attuate da Angela Merkel sono efficaci e c’è una riduzione dei casi.

Covid Germania
La situazione nel paese tedesco (via Getty Images)

La seconda ondata da Covid-19 ha colpito soprattutto il continente europeo, con un boom di casi soprattutto in Germania. Infatti se a novembre la situazione è apparsa critica in Italia e Francia, travolti dalla nuova ondata, tra dicembre e gennaio l’epicentro della pandemia si è spostata nel paese tedesco. Una situazione che ha portato la cancelliera tedesca Angela Merkel in lacrime, chiedendo in diretta tv responsabilità ai propri cittadini.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Twitter, bloccato account dell’ambasciata Cina in Usa: il post incriminato

Così la cancelliera ha attivato un lockdown duro per il paese, nel tentativo di far scendere i casi. Dopo settimane di stallo, i nuovi contagi stanno finalmente scendendo, con numeri in diminuzione soprattutto per quanto riguarda i casi ogni 100mila abitanti. Infatti stando all’Istituto Robert Koch, che sta tracciando la pandemia nel paese, l’incidenza adesso è di 119 casi ogni 100mila abitanti, un miglioramento rispetto ai 197,6 casi del mese di dicembre.

Covid Germania, la situazione nel paese: muore uomo due volte positivo

covid germania
La Germania intenzionata a prolungare lockdown duro (Foto: Getty)

Le restrizioni del governo tedesco nel mese di dicembre stanno finalmente funzionando, con la Germania che adesso vede la luce. Ad oggi però restano comunque tanti i nuovi casi giornalieri, infatti l’Istituto Robert Koch ha riportato 20.398 nuovi casi e 1.013 decessi nelle ultime 24 ore. Inoltre è da evidenziare la differenza di casi tra le land, con il tasso più alto in Turingia (225) e Brandeburgo (203,3). Mentre il valore più basso viene registrato a Brema (76,6).

POTREBBE INTERESSARTI >>> Israele, il rabbino Asor choc: “Il vaccino anti-Covid fa diventare gay”

Ma non solo, infatti tra gli oltre mille decessi nel paese tedesco, le autorità hanno segnalato anche la morte di un uomo che ha contratto il virus due volte. Stando a quanto riportato dai quotidiani tedeschi, l’uomo aveva 73 anni ed aveva contratto per la prima volta il Covid lo scorso aprile. Dopo essere guarito, l’anziano ha contratto nuovamente il coronavirus ai primi di gennaio, ma sfortunatamente stavolta non è riuscito a sconfiggere il male. Due casi simili sono stati registrati dall’inizio della pandemia anche in Olanda ed in Israele.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui