Crisi di governo,il centrodestra sceglie Salvini come federatore

0

Il centrodestra ha chiesto a Salvini di essere il federatore della coalizione. Sarà lui a incontrare Mattarella per conto dei suoi alleati.

Getty Images

Un’altra maggioranza è realmente possibile con i voti dei cosiddetti “responsabili, ovvero di coloro che abbandoneranno la coalizione per scegliere di sostenere il governo. Questa al momento, l’opinione che circola all’interno del centrodestra. I vari leader della coalizione sembrano infatti essere tutti d’accordo sulla necessità di affrontare questa crisi di governo con compattezza e unità di intenti. L’ipotesi di un Conte Ter sembra dunque molto più vicina di quanto ritiene Matteo Renzi, che proprio alcuni giorni fa dichiarava di ritenere improbabile una maggioranza alternativa senza i voti di Italia Viva. Anche se l’ex premier ha poi aggiunto in seguito che in quel caso il suo partito si sarebbe seduto all’opposizione senza gridare allo scandalo.

Leggi anche: Crisi di Governo, Renzi tuona: “Alle elezioni si va solo nel 2023”

Crisi di governo, Salvini chiama i parlamentari in bilico

Getty Images

Nelle ultime ore, tutti i leader del centrodestra si stanno cercando con frenesia per rassicurarsi a vicenda sulla tenuta dei propri gruppi parlamentari. E proprio nel nome dell’unità, si sarebbe già scelto di designare Salvini come federatore del centrodestra. Il segretario leghista sarebbe già al lavoro per contattare tutti i parlamentari ritenuti in bilico. Fonti interne alla Lega hanno dichiarato inoltre all’AGI che nel caso in cui la fedeltà degli alleati venisse meno, il loro partito metterà in discussione anche le alleanze sul territorio per le prossime elezioni regionali.

Leggi anche: Crisi di governo, martedì il verdetto definitivo: le mosse di Conte

Dichiarazioni che sembrano far intendere che la Lega sia molto sicura del fatto che non subirà alcun tipo di defezione nel reclutamento dei nuovi “costruttori” portata avanti dalla maggioranza. La coalizione ha delegato inoltre a Salvini il ruolo di mediatore con il Colle. Sarà dunque lui a incontrare Mattarella e a presentare istanze e preoccupazioni del centrodestra. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui