Renzi: “ Daremo al governo la risposta che merita”

0

Matteo Renzi lancia l’ennesimo ultimatum al premier Conte, chiedendogli di rinunciare alla delega sui servizi segreti. 

Getty Images

Nonostante qualche segnale di distensione arrivati nei giorni scorsi, lo scontro tra Renzi e Conte non si ferma. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, il leader di Italia Viva ha infatti affermato che “se il premier mira alla conta in Parlamento per poi andare alle elezioni, vorrà dire che per lui in futuro ci saranno solo le lezioni universitarie. E la politica andrà avanti. Ora daremo la risposta che si meritano”. E molto più che sul Recovery Plan, è sempre più chiaro quanto la delega sui servizi segreti sia stata il vero punto di rottura tra i due politici, con Renzi che continua a chiedere al premier di rinunciarvi, nonostante la risposta da parte del Presidente Consiglio in merito sia arrivata alcuni giorni fa, quando ha spiegato che si tratta di una sua prerogativa che ha tutto il diritto di esercitare. 

Leggi anche: Boschi: “Ministre pronte a dimettersi, nessuna risposta dal governo”

Renzi chiede chiarezza sugli incontri a Roma con 007 di un funzionario americano

Getty Images

Ma Renzi chiede anche di avere maggiore chiarezza in merito ad alcune visite a Roma di William Bar, esponente politico molto importante dell’amministrazione Trump che più volte ha incontrato i servizi segreti italiani, tra cui un incontro citato da Renzi risalente al 2019, in cui l’uomo avrebbe incontrato gli 007 del nostro paese fuori da qualsiasi tipo di protocollo previsto. 

Leggi anche: Borghezio (Lega) a iNews24: “Trump non responsabile degli scontri, Meloni è più leghista di Salvini”

Dal canto suo, il premier in questi ha per la prima volta aperto alla possibilità di un rimpasto, una possibilità che sembra abbia caldeggiato anche il Quirinale nella giornata di oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui